rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Attualità Mandello del Lario

Contagi in crescita a Mandello, il sindaco chiede più attenzione annunciando possibili restrizioni

Da 44 a 66 casi di covid in poco tempo. Fasoli: «Valuteremo la possibilità di emettere ordinanze di divieto di stanziamento su via Manzoni e altre aree troppo affollate»

Allarme contagi in crescita in breve tempo a Mandello: l'Amministrazione chiede di prestare maggiore attenzione annunciando possibili restrizioni per contrastare assembramenti in aree già troppo affollate, a partire da via Manzoni. Lo ha reso noto il sindaco Riccardo Fasoli che già nei giorni scorsi aveva pubblicamente criticato il comportamento di alcuni giovani "assembrati" senza mascherina fuori da alcuni locali.

Assembramenti di giovani senza mascherina fuori dai locali, il sindaco di Mandello: «Comportamento ciminale»

«Negli ultimi giorni si è ancor più innalzata la curva dei contagi in Mandello - ha fatto sapere Riccardo Fasoli - Dai 44 casi di minimo raggiunti nelle scorse settimane sono 66 gli attualmente positivi a Mandello, con un aumento considerevole delle positività nei primi giorni di questo mese. Purtroppo come già evidenziato il virus corre velocemente tra le mura domestiche, soprattutto quando la sua comparsa avviene con sintomi lievi o che difficilmente si associano alla malattia perchè ritenuti lievi».

Via Manzoni-2

L'inizio di via Manzoni, in alcuni orari si sono verificati ripetuti assembramenti

«Non chiedo di chiudersi in casa, ma di rispettare le regole per il bene di tutti»

Da qui l'appello del primo cittadino a rispettare le regole, altrimenti potrebbero esserci nuove restrizioni: «Chiedo a tutti di fare un grande sforzo: non chiedo assolutamente di chiudersi in casa, ma di rispettare le regole ormai conosciute da tutti. Mantenere sempre la mascherina ed il distanziamento sociale in ogni situazione evita contagi e il ritorno in zona arancione o rossa: il tessuto commerciale non se lo può permettere! Quindi fruiamo dei servizi aperti, tra cui anche bar e ristoranti fino alle ore 18, ma con raziocinio e distanziamento. Nei prossimi giorni valuteremo la possibilità di emettere ordinanze di divieto di stanziamento su via Manzoni e altre aree troppo affollate, soprattutto nell'orario 17:30 - 18:30»

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contagi in crescita a Mandello, il sindaco chiede più attenzione annunciando possibili restrizioni

LeccoToday è in caricamento