rotate-mobile
Attualità Alto e Basso Lago / Via XXIV Maggio

Il cuore di Mandello batte per la Turchia, attivata una raccolta di aiuti

Ahmet Avdagi, 36enne turco residente sul lago: "Laggiù dove il terremoto ha distrutto tutto e seminato morte e disperazione la temperatura scende sotto lo zero. Aiutiamo la popolazione duramente colpita"

"Laggiù dove il terremoto ha distrutto tutto e seminato morte e disperazione, la temperatura scende al di sotto dello zero". Poche parole, vere e dirette, quelle pronunciate da Ahmet Avdagi, trentaseienne turco residente in Italia - a Mandello - da 13 anni. Parole che ben descrivono la tragedia che stanno vivendo decine di migliaia di persone tra il suo Paese e la vicina Siria, colpite dal terremoto del 6 febbraio. Ahmet sta coordinando la raccolta di indumenti invernali, scarpe, coperte, materiale anche usato ma in buone condizioni da inviare al più presto sul posto.

Il comune di Mandello del Lario, nella persona dell'assessore ai servizi sociali Guido Zucchi, si è fatto prontamente interprete dell'iniziativa concedendo la logistica della palestra della ex scuola elementare di via XXIV Maggio, eletta così a centro raccolta. Qui sarà possibile portare il materiale e gli aiuti dalle ore 9 alle 18 fino a sabato. Il personale addetto allo smistamento dei beni recapitati li riporrà nelle apposite scatole che sabato verranno inviate a Milano e poi spediti via aerea e su gomma in Turchia. Operazione questa, monitorata dal Consolato generale di questo Paese con sede nel capoluogo lombardo.

Oltre a già citati capi di abbigliamento si raccolgono berretti copricapo, calze, biancheria intima. Ed altri materiali quali, tende, letti, materassi da tenda, sacchi a pelo, termos, torcie e power bank. Tutto necessita in questi momenti in cui la furia degli eventi tellurici ha devastato. Parliamo anche di pacchi alimentari con prodotti a lunga durata. Inoltre alimenti per bambini e neonati, pannolini, prodotti da pulizia e di igiene, assorbenti. Per ulteriori informazioni e contatti il numero del coordinatore Avdagi è il 3469818994.

(Si ringrazia Alberto Bottani per la collaborazione)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cuore di Mandello batte per la Turchia, attivata una raccolta di aiuti

LeccoToday è in caricamento