Mascherine gratuite per i lecchesi: l'elenco dei punti di distribuzione

Scatta oggi la consegna del primo lotto. A occuparsene i volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile e della sezione di Lecco dell'Associazione Nazionale Alpini. Ecco chi può ritirarle e dove. Quelle giunte dalla Regione sono reperibili nelle edicole del territorio

La Protezione Civile si prepara per la distribuzione delle mascherine

Scatta oggi, mercoledì 8 aprile, la distribuzione del primo lotto di mascherine destinate al territorio lecchese. A occuparsene, nel capoluogo, saranno i volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile e della sezione di Lecco dell'Associazione Nazionale Alpini.

«Questo primo contingente verrà destinato ai cittadini lecchesi che non hanno la possibilità di reperire la mascherina e che si trovano in una delle condizioni di necessità che obbliga a uscire, per motivi di salute, ragioni di lavoro o per approvvigionamento alimentare e di beni di prima necessità - è il commento del vicesindaco di Lecco con delega alla Protezione Civile, Francesca Bonacina - Invito tutti coloro che possono, e in particolare le persone anziane e/o in situazione di fragilità, a utilizzare i servizi di consegna a domicilio della spesa, dei farmaci e dei beni di prima necessità attivi in città e ricordo che l’utilizzo della mascherina, non comporta nessun attenuamento delle misure in vigore volte a contrastare la diffusione del contagio».

La Protezione Civile distribuisce da mercoledì le mascherine in città

Come anticipato nella giornata di ieri, il Comune di Lecco ha chiarito i punti di distribuzione dei dispositivi di protezione individuale.
È bene ricordare che ogni cittadino che ne avesse diritto può ritirare personalmente un'unica mascherina. Qui tutte le informazioni utili.

L'elenco dei punti di ritiro

  • Conad (di corso Bergamo, viale Turati e via Don Orione)
  • Eurospin di via Caduti Lecchesi a Fossoli
  • MD di via Risorgimento
  • Kappadoro di via Paisiello
  • Bennet di largo Caleotto
  • A&O - I.B. Market di via Credeé
  • Iperal di viale Montegrappa
  • Aldi di corso Carlo Alberto
  • Carrefour di vicolo San Giacomo
  • Panificio Ciresa di via Pasubio ang. via Petrarca

Da metà settimana via alla distribuzione gratuita delle mascherine in farmacia

Mascherine in 3mila edicole

Nel frattempo Regione Lombardia ha distribuito le sue mascherine, per chi ne avrà realmente bisogno, nelle edicole del territorio. «Da questa mattina pressoché tutte le oltre 3mila edicole attive in Lombardia hanno a disposizione 50 mascherine ciascuna per la distribuzione alla popolazione più bisognosa, per un totale di quasi 200mila pezzi, che vanno ad aggiungersi a 3,3 milioni in distribuzione a Comuni e farmacia».

Lo fa sapere l'assessore al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni. «Si tratta di un risultato - spiega l'assessore - reso possibile dall'impiego volontario e gratuito dell'infrastruttura "PrimaEdicola di m-dis" che ringrazio fortemente e dalla collaborazione dei distributori locali e degli edicolanti lombardi e delle loro principali associazioni di categoria tra le quali Snag e Fenagi: a tutti loro va un grandissimo ringraziamento da parte di Regione Lombardia. Anche in questo caso - conclude Foroni - invito gli edicolanti a dare la precedenza alle persone più "fragili". Se tutto funzionerà a dovere, questo non resterà un esperimento isolato».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • L'amore trionfa sul virus: si sposa dopo essere stato intubato e aver sconfitto il Covid

  • Ruba un'ambulanza per tornare a casa dal Pronto soccorso

  • Coronavirus, i dati dell'Asst: sono oltre 340 i pazienti ricoverati tra Lecco e Merate

Torna su
LeccoToday è in caricamento