menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Andreas Kipar

Andreas Kipar

Il Masterplan strategico della città: anteprima di Kipar per gli studenti lecchesi

Martedì prossimo la presentazione del Masterplan e la premiazione del contest Waterfront

Martedì 23 febbraio Andreas Kipar incontrerà via Zoom gli studenti delle scuole superiori di Lecco per presentare in anteprima il Masterplan della città elaborato su incarico del Comune di Lecco alla presenza del Sindaco Mauro Gattinoni e del Prorettore del Polo di Lecco del Politecnico di Milano Manuela Grecchi. L'architetto e paesaggista tedesco ha infatti accolto la proposta del Sindaco di svelare i contenuti del suo studio partendo proprio dai giovani, che vivranno la città nei prossimi decenni, incoraggiandoli a mettersi in relazione con gli spazi e le idee suggerite dal Masterplan.

2102_masterplan_kipar-2

L'incontro, presso la sede del Politecnico, inizierà alle ore 15 con la possibilità per alcuni studenti universitari del Politecnico e gli iscritti agli Ordini professionali di partecipare in presenza; l'iniziativa sarà trasmessa in diretta sul canale YouTube del Comune di Lecco. Alle 16.15, alla presenza del Presidente di Confcommercio Lecco Antonio Peccati, del Presidente dell'Ordine degli Architetti di Lecco Giulia Torregrossa e del Presidente dell'Ordine degli Ingegneri di Lecco Gianluigi Meroni, sarà invece dato spazio al concorso Waterfront con l'assegnazione della borsa di studio messa a disposizione da Confcommercio Lecco al vincitore del voto della "giuria popolare".

«Settimana decisiva per cambiare passo»

Il sindaco Gattinoni ha presentato così l'appuntamento: «Si tratta di una visione generale della nostra città capace di integrare ambiente, trasporti, architettura, mobilità e qualità della vita realizzata da un professionista di esperienza internazionale, Andreas Kipar. L’architetto e paesista tedesco incontrerà via Zoom gli studenti delle scuole superiori e i professionisti di Lecco per presentare la sua proposta di futuro per una città che vuole essere capace di dialogo con l’Europa e con il mondo. E lo farà partendo proprio dai giovani: l’idea è infatti quella di dialogare con coloro che vivranno la città nei prossimi decenni, incoraggiandoli a mettersi in relazione con gli spazi e le idee suggerite dal Masterplan. L'incontro, presso la sede del Politecnico, sarà trasmesso in diretta sul canale YouTube del Comune di Lecco (e poi disponibile sul web) e sarà seguito dalla premiazione del vincitore della “giuria popolare” del concorso di idee progettuali sul Lungolago di Lecco (waterfront) promosso dal Comune e da Confcommercio con la collaborazione degli ordini professionali. Cosa unisce il Bilancio comunale con il Masterplan cittadino? La necessità di tornare chiederci dove stiamo andando, di pensare al futuro, di immaginare nuova vita per i nostri spazi e, soprattutto, per le persone che li abiteranno».

Il primo cittadino ha guardato a 360°: «Abbiamo ben chiara la strategia per la Lecco del 2030, descritta nelle nostre Linee di Mandato: vogliamo una città che sia sostenibile a 360°, in cui lo sviluppo ci riconnetta con la natura a partire dal paesaggio, che è la nostra identità collettiva. Una città resiliente, che sappia valorizzare la sua identità storica e industriale e promuovere la sua attrattività, il lavoro, l’innovazione, migliorando la sua inclusività. Una città pronta a sfruttare quell’occasione unica del Next Generation EU senza sprecarlo perché, citando il Presidente Mario Draghi, “ogni spreco oggi è un torto che facciamo alle prossime generazioni, una sottrazione dei loro diritti”. E questo proprio non possiamo e non vogliamo permettercelo».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

A lezione fino al 30, esami di maturità orali il 16 giugno e apertura in anticipo: cosa vogliono fare Draghi e Bianchi sulla scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento