menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Andrea Frangiamore

Andrea Frangiamore

«Preoccupati e perplessi per le condizioni di lavoro dei dipendenti del trasporto pubblico»

Andrea Frangiamore, segretario generale della Filt Cgil Lecco, tocca il tema della riapertura delle scuole

La prossima riapertura delle scuole in presenza riapre il sempre attuale tema del potenziale affollamento dei mezzi di trasporto pubblici. Tema affrontato anche dai sindacati lecchesi.

«Siamo preoccupati e perplessi per le condizioni di lavoro dei dipendenti del trasporto pubblico», spiega Andrea Frangiamore, segretario generale della Filt Cgil Lecco. 
Con il rientro in classe, infatti, l'eccessiva presenza di studenti sui mezzi di trasporto può portare al verificarsi di qualche problema.

Zona gialla: da lunedì tre studenti su quattro torneranno in classe. Cosa cambia sul territorio

«Gli autobus devono circolare con una capienza al 50% - afferma il sindacalista -. Anche se gli ingressi di studentesse e studenti saranno scaglionati durante la giornata è molto probabile che sarà superata la capienza dei mezzi, con alto rischio di contagio tra gli utenti, ma anche con lavoratrici e lavoratori, considerato che autisti e controllori non sono stati ancora vaccinati».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento