rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024
Attualità Calolziocorte

Michela Brambilla: "Da Leidaa un'offerta per trasferire i tre orsi del Trentino in un luogo adeguato"

La parlamentare lecchese (e presidente dell'associazione) in campo per salvare JJ4, MJ5 e M49. "Ho ancora negli occhi le immagini dei due orsi che sono andata a visitare"

Michela Vittoria Brambilla, parlamentare residente a Calolziocorte, si mobilita per salvare gli orsi del Trentino insieme all'associazione Leidaa di cui è presidente. "Ho parlato con il presidente Maurizio Fugatti e gli ho ribadito la nostra offerta, già formalizzata sia alla provincia autonoma di Trento che al ministero dell'ambiente, di trasferire i tre orsi JJ4, MJ5 e M49 in un luogo idoneo, che abbiamo individuato grazie alla solidarietà di imprenditori che si sono messi a disposizione per sostenere questo progetto - dichiara Michela Brambilla - Noi ci siamo: l’abbattimento non è mai la soluzione e il fatto che il Tar di Trento abbia sospeso anche l’uccisione di MJ5 conferma la correttezza della nostra strada".

La visita a sopresa a JJ4: "Faremo il possibile per aiutarla"

La parlamentare e presidente della Lega Italiana per la difesa degli animali e dell'ambiente è tra l'altro reduce da una visita al centro Fauna alpina di Casteller per visitare l'orsa JJ4 “nel braccio della morte”. Brambilla ha definito l'animale impaurito, spaesato e senza segnali di aggressività. "Ho ancora davanti agli occhi - prosegue - le immagini di JJ4 e M49, i due orsi che sono andata personalmente a visitare: questa vicenda comunque la si guardi è di una tristezza infinita. E non dimenticherò gli occhioni di JJ4, che forse pensava al suo bosco e ai suoi cuccioli che non rivedrà. Quegli occhioni sono dentro il mio cuore: le ho promesso che avremmo fatto di tutto per portarla in un luogo adeguato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Michela Brambilla: "Da Leidaa un'offerta per trasferire i tre orsi del Trentino in un luogo adeguato"

LeccoToday è in caricamento