rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Attualità Missaglia

Missaglia ricorda il “Premio Arcobaleno” Cardinal Martini a otto anni dalla scomparsa

Il Cardinale venne premiato nell'anno 2002

Sono molti a Missaglia, a cominciare dai numerosi artisti e amici di “Arte in Bottega” guidata dalla pittrice Olena Khudoley e dal critico d’arte Silvano Valentini, a ricordare con piacere e allo stesso tempo con dolore il Cardinale Carlo Maria Martini nei giorni della sua improvvisa scomparsa, avvenuta a fine agosto del 2012, e insignito dieci anni prima, nel 2002, del “Premio Arcobaleno”.

Il Card. Martini, una delle più illustri personalità dei nostri tempi e allora arcivescovo della diocesi di Milano, lasciata pochi giorni dopo per sopraggiunti limiti di età, ottenne il prestigioso riconoscimento brianzolo del “Premio Internazionale di Arte e Cultura L’Arcobaleno” per i suoi molti meriti umani, pastorali e intellettuali, grande studioso della Bibbia e grande conoscitore delle altre religioni mondiali.

Al Card. Martini, in quell’occasione, venne offerta dallo stesso Valentini la possibilità di seguire un corso di pittura e lui, simpaticamente, disse che ci avrebbe pensato volentieri ma che, forse e con suo grande rammarico, per i suoi numerosi impegni la cosa sarebbe difficilmente approdata a una soluzione favorevole, anche se concluse affermando che… “Non si sa mai”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Missaglia ricorda il “Premio Arcobaleno” Cardinal Martini a otto anni dalla scomparsa

LeccoToday è in caricamento