Coronavirus, dopo il Decreto pubblicato anche un nuovo modello per le autocertificazioni

All'interno del modulo sono state inserite delle nuove voci. In questo articolo è possibile scaricare il documento emesso dal Ministero dell'interno

Con l'avanzare della pandemia legata al Coronavirus, il Governo ha emesso vari Decreti Legge per imporre delle misure di contenimento. L'ultimo, emesso nella serata di sabato, ha chiuso varie tipologie di attività, quelle ritenute «non essenziali» per il Paese. Parallelamente, il Ministero dell'Interno ha proceduto a stilare un nuovo modello per le autocertificazioni, che dev'essere presentato all'atto dei controlli di polizia che giornalmente sono eseguiti sul territorio italiano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di seguito trovate il nuovo modulo emesso dal Viminale:

Autocertificazione: scarica il nuovo modello

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria a Olginate, morto l'uomo colpito nell'agguato

  • Sparatoria di Olginate, Passoni: «Parenti della vittima in collera, ma serve mantenere la calma»

  • Dove gustare un buon aperitivo a Lecco

  • Agguato a Olginate, esplosi colpi di pistola: uomo in condizioni gravissime

  • Everesting completato! Diciassette ore e quarantuno minuti tra Valmadrera e Pianezzo, l'impresa di Butti e Ciresa

  • Cacciatore colto da malore: elitrasportato a Lecco in gravi condizioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento