menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il titolare Andrea Ottolina premiato da Api Lecco Sondrio

Il titolare Andrea Ottolina premiato da Api Lecco Sondrio

Molino Anselmo Colombo premiato per i suoi cento anni di eccellenza

Nel 2020 la storica azienda di Paderno d'Adda festeggia un secolo di attività e di farine di qualità superiori: il prestigioso riconoscimento da Api Lecco Sondrio

Il nostro territorio eccelle non solo nel mondo della meccanica, ma in qualsiasi settore si cimenti. Il Molino Anselmo Colombo di Paderno d'Adda è uno degli esempi migliori con le sue farine di qualità superiore e i suoi panettoni d'artista che da anni sono la perla delle nostre festività natalizie. 

L'associata Api Molino Anselmo Colombo nel 2020 ha festeggiato cento anni di attività e per l'occasione il direttore di Api Lecco Sondrio Marco Piazza e il consigliere di Api Lecco Sondrio Marco Frigerio hanno fatto visita all'azienda consegnando la targa celebrativa del primo secolo di vita al titolare Andrea Ottolina. 

Le origini

Sulle sponde dell'Adda nel 1882 si aziona il primo molino elettrico, nei primi del Novecento la famiglia Colombo subentra al fondatore Federico Wyttenbach e fa del molino una moderna realtà industriale, il cui marchio diverrà famoso per la qualità della sua farina.

Molino Anselmo Colombo è il produttore della rivoluzionaria Farina Intera®, una farina bianca a basso impatto glicemico con una biodisponibilità di fibra solubile superiore di circa il 30% rispetto a una tradizionale farina. Questo prodotto alimentare risponde alla linea guida per una sana e corretta alimentazione di Fondazione Umberto Veronesi ed è adottato dall'Università degli Studi delle Scienze Gastronomiche.

Il Molino Maufet rinasce: «Aiutateci a entrare fra i "Luoghi del cuore" del Fai»

«Per noi i 100 anni di storia hanno rappresentato un traguardo importante - commenta Andrea Ottolina, titolare dell'azienda - Nel 1882 siamo stati i primi in Italia ad azionare un molino a energia elettrica, poi nel 1948 abbiamo messo un diagramma di macinazione molto particolare che era legato a una grande tradizione molitoria come quella ungherese. Questo diagramma di macinazione lo abbiamo mantenuto anche nel 2001 quando abbiamo rifatto l'impianto molitorio. Questo metodo di lavorazione ci permette ancora oggi di avere farine di assoluta qualità, il nostro lavoro è sempre basato da oltre un secolo sull'idea di coniugare l'innovazione alla tradizione di prodotto».

«Per noi di Api - spiega Marco Piazza - è un onore avere aziende con questa storia d'eccellenza tra le proprie associate. Facciamo i complimenti a Molino Anselmo Colombo per il traguardo dei cento anni di attività, ma soprattutto gli auguriamo altrettanto futuro brillante davanti a loro».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Fontana: «L'incidenza dei nuovi casi ci porterebbe in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento