Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità Morterone

Ambasciatori Telethon in cammino fino al comune più piccolo d'Italia

Raccolti 1.130 euro a sostegno della ricerca grazie alla "Monte Marenzo - Morterone", giunta alla 18esima edizione. Tra impegno sportivo e solidarietà

Ha compiuto 18 anni la camminata da Monte Marenzo a Morterone degli ambasciatori Telethon, e anche questa volta è stato un successo in termini di partecipazione e risultati raggiunti. 

L'idea e l'obiettivo della Polisportiva Area sociale di Monte Marenzo, con l’amministrazione comunale di allora guidata dal sindaco Antonella Invernizzi "a cui va un ringraziamento speciale" e della Uildm, erano e sono ancora oggi quelli di sostenere la ricerca contro le malattie genetiche e di vivere un'emozionante - e impegnativa - escursione tutti insieme.

Il gruppo alla partenza già prima dell'alba.

La storia

Nel 2005, quattro ambasciatori di Telethon - Mauro Tagliaferri, Maurizio Bolis, Pier Anselmo Previtali e Rota Franco - partirono di corsa da Monte Marenzo diretti a Morterone, il comune più piccolo d'Italia, percorrendo ben 33 chilometri. Da allora ad oggi la corsa, diventata talvolta camminata con novità e nuove tratte, non si è mai fermata diventando un appuntamento fisso dell'autunno lecchese, tra sport e solidarietà.

L'intervento di Gerolamo Fontana, Uildm.

"Ringraziamo la signora Antonella, che si è sempre impegnata in questi 18 anni nell'organizzazione di una cena benefica presso la Trattoria dei Cacciatori, un locale nel piccolo paese, donando poi il ricavato agli ambasciatori di Telethon" - commentano i fratelli Gerolamo e Angelo Fontana, di Uildm, Polisportiva e Telethon. E così è stato anche lo scorso weekend.

L'edizione 2023

Alla cena benefica presso la Trattoria dei Cacciatori, erano presenti, oltre a numerosi invitati, il sindaco di Morterone, Dario Pesenti, e il presidente della Pro loco, Cristina Invernizzi.

Gli escursionisti di Telethon lungo il sentiero.

Domenica 15 ottobre, dopo la benedizione di Don Angelo, 17 persone - 7 donne e 10 uomini - sono partite alle 6:15 dal sagrato della Parrocchia di Monte Marenzo. "Passo dopo passo", sono poi arrivati a Morterone alle 12:20. Nel frattempo, da Morterone, altre 15 persone hanno camminato per più di un'ora per poi incontrarsi con i camminatori partiti da Monte Marenzo alla sorgente Forbesette, sotto il Resegone.

Mauro Tagliaferri

"In totale, tra accompagnatori e camminatori, al pranzo di beneficenza a favore di Telethon eravamo 42 persone. Per tutti i partecipanti, è stata una bellissima giornata sportiva e soprattutto di allegria".

Il grazie dei fratelli Fontana

Gerolamo e Angelo Fontana hanno poi ringraziato tutti coloro che hanno contribuito al successo dell'evento, tra cui Mauro Tagliaferri (da anni coordinatore dell'iniziativa degli Ambasciatori a Morterone), e Patrizia Cornago dei Beck. Al termine, Antonella Invernizzi ha consegnato un assegno di 1.130 euro ai due responsabili della raccolta fondi per Telethon. "Morterone, il piccolo comune dal grande cuore, ha dimostrato ancora una volta la sua grande generosità".

Patrizia Cornago.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambasciatori Telethon in cammino fino al comune più piccolo d'Italia
LeccoToday è in caricamento