menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'idea: medici del lavoro in azienda per somministrare il vaccino anticovid

Iniziativa di Regione Lombardia. L'assessore Moratti: «Le aziende che vorranno potranno farlo, con associazini di categoria e Asst, all'interno delle loro sedi operative. Vaccini in base al reddito? Mai detto questo»

«Non ho mai pensato di declinare vaccini e reddito». Lo ha detto il vicepresidente di Regione Lombardia e assessore al Welfare, Letizia Moratti, rispondendo questa mattina in aula consiliare a un'interrogazione a risposta immediata su un tema che nelle ultime ore aveva fatto molto discutere.

«Il Pil cui io ho fatto riferimento è un indicatore finanziario, produttivo, economico. Regione Lombardia - ha continuato - è motore d'Italia. Il rischio per questa regione è oggi quello di fermarsi per troppo tempo, di fermare il lavoro, la vita sociale e la filiera produttiva e questo penalizzerebbe tutta l'Italia. Per questo, come abbiamo già detto, Lombardia non merita di restare in zona rossa».

Covid, Fontana: «L'incidenza dei nuovi casi ci porterebbe in zona arancione»

Moratti, supportata dall'assessore allo Sviluppo Economico, Guido Guidesi, ha poi dichiarato di stare lavorando a un'iniziativa che dovrebbe accelerare l'uscita dalla crisi del mondo produttivo lombardo:  l'utilizzo dei medici del lavoro in azienda per somministrare il vaccino anticovid. «Bisogna fare in modo - hanno spiegato - che tramite le associazioni di categoria e le Asst, le aziende che lo vorranno possano utilizzare, all'interno delle loro sedi operative, i medici del lavoro per vaccinare i lavoratori».

«Questa scelta ha due finalità. Da una parte decongestionare le strutture sanitarie che, da oltre un anno, sono sotto pressione per l'emergenza Covid. Dall'altre consentire al sistema economico della Regione di ripartire a pieno regime in totale sicurezza». I due assessori nei prossimi giorni proporranno alle associazioni di categoria un apposito protocollo per rendere operativa la procedura nel più breve tempo possibile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento