Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità Piazza Armando Diaz, 1

Cultura e teatro vanno a trovare i lecchesi con "Arte vaga_mente": eventi di musica nei rioni

Martedì 4 maggio parte il calendario delle iniziative: in programma un'esibizione di tamburi giapponesi (Taiko)

La cultura quale servizio di sostenibilità sociale e valorizzazione dei rioni lecchesi. Con questo obiettivo, promosso dal servizio turismo e cultura del Comune di Lecco, inizia il progetto "Arte vaga_mente", un momento teatrale-culturale e di intrattenimento rivolto alla cittadinanza per regalare momenti di leggerezza e "sospensione" dalle tensioni personali e sociali. Le attività teatrali, culturali e di intrattenimento proposte possono essere fruite da e in luoghi non abitualmente preposti a tal fine quali, per esempio, terrazzi, balconi, parchi.

Arte vaga_mente: calendario completo e dettagli

«Vogliamo portare la cultura fuori dalle case, sempre nel rispetto delle prescrizioni sanitarie - spiega Simona Piazza, assessore alla Cultura e coesione sociale, intervenuta in conferenza stampa -. La volontà è quella di dare ristoro ai cittadini che sono chiusi in casa da tanti mesi, oltre che alle tante realtà culturali che vivono in città. Continueremo a farlo anche durante l’estate con le altre realtà, coinvolgendo tutte le associazioni del territorio. Il linguaggio del teatro e della musica vuole rianimare i quartieri, in alcuni punti simbolici della città dove tradizionalmente le persone già s’incontrano. Un progetto di sostenibilità sociale, la cultura come elemento di rilancio e rinascita. Il ringraziamento va a tutto il settore 4, che ha costruito tutta l’organizzazione del progetto». Alcune attività saranno destinate alle case di riposo della città e saranno trasmesse tramite il canale YouTube, in diretta e in replica.

presentazione arte vaga_mente lecco 28 aprile 20212 Simona Piazza-2

Gli eventi di "Arte vaga_mente"

La programmazione viene presentata da Niccolò Santoro, membro del Settore Cultura del Comune di Lecco. Il primo evento sul territorio vedrà protagonisti i tamburi giapponesi (Taiko) dell'Associazione Taiko Lecco: martedì 4 maggio al Parco di Germanedo (ore 18) e in via dell'Eremo (ore 19:30) vedrà l'apertura della rassegna culturale con la messa in scena di uno spettacolo tematico. Repliche sono previste per giovedì 6 e martedì 11 ad Acquate. Un secondo ciclo di eventi è a cura di Spazio Bizzarro con spettacoli di danza con il fuoco e manipolazione delle fiamme, esibizioni di giocoleria con clave e roue cyr. gli appuntamenti, in diversi rioni della città, sono previsti per giovedì 13 (Belledo e Germanedo), martedì 18 (Acquate e Rancio) e giovedì 20 (Castello).

presentazione arte vaga_mente lecco 28 aprile 20213 Niccolò Santoro-2

Esibizioni artistiche dedicate alla cultura, alla musica e a balli balcanici sono in programma nel fine settimana: la tradizione albanese, a cura dell'Associazione Igrupi Valleve Shqiponja, verrà messa in scena domenica 16 (Laorca e Pescarenico); la tradizione rumena, a cura dell'Associazione Iris, è prevista per domenica 23 (Santo Stefano). Tanti anche gli appuntamenti musicali. Le esibizioni con ottoni e percussioni, a cura degli studenti del Civico Istituto Museale Giuseppe Zelioli, andranno in scena al parco degli Istituti Riuniti Airoldi e Muzzi (date o orari da definire) e venerdì 28 (San Giovanni e Bonacina).

La tradizione popolare lecchese verrà presentata dal Coro Auser Leucum in un'esibizione streaming trasmessa sul canale YouTube del Comune di Lecco in date e orari in via di definizione. L'ultimo appuntamento, in programma da venerdì 4 a domenica 6 giugno, coinvolgerà in prima persona i cittadini, da abitanti ad attori, con sei rappresentazioni teatrali in corti, cortili e giardini a cura di C.R.A.M.S con la direzione artistica di Alberto Bonacina (Associazione Culturale Lo Stato dell'Arte) In caso di maltempo gli eventi infrasettimanali nei quartieri saranno rinviati al giorno successivo; i due appuntamenti domenicali, saranno rinviati alla domenica successiva.

«La musica unisce i popoli»

«Vogliamo far conoscere le nostre tradizioni attraverso canti e balli, facendo vedere un’altra faccia della nostra nazione», illustra Irina Tirdea dell'Associazione Iris.

presentazione arte vaga_mente lecco 28 aprile 20214 Irina Tirdea-2

Al suo fianco Drita Qokaj dell'Associazione Igrupi Valleve Shqiponja: «Abbiamo fatto di Lecco il nostro splendido nido. Il gruppo, di sessanta persone, ha 16 anni di vita, comprende adulti e bambini che arrivano anche da fuori città, oltre agli strumentisti. Siamo conosciuti in Italia e anche fuori, lo scorso anno avremmo voluto realizzare un Festival dei Popoli che concentrasse i vari gruppi folkloristici. Nel nostro logo ci sono due aquile che volano e il San Martino, oltre al testo “le montagne non s’incontrano, le persone si”: i popoli, infatti, possono unirsi attraverso la musica. Presenteremo canti, balli e musiche che arrivano da tutte le zone dell’Albania».

presentazione arte vaga_mente lecco 28 aprile 20215 Drita Qokaj-2

Chiude Cinzia Ghirardello del Crams: «Ci fa molto piacere unirci a questa iniziativa, anche noi abbiamo avviato “Attiviamoci”, percorso musicale per l’estate 2021 e 2022. Vogliamo far partecipare i cittadini alle manifestazioni, succederà all’interno dei quartieri; l’idea è far vivere dei cantieri teatrali: cinque rappresentazioni che hanno la volontà di far assaggiare dei piccoli laboratori teatrali attraverso delle parate in vista dei corsi che lanceremo a settembre. Prima delle tre giornate di teatro (dal 29 maggio) ci sarà un laboratorio di teatro tenuto da un artista francese che si fermerà a Lecco per una settimana».

Arte vaga_mente: calendario completo e dettagli

presentazione arte vaga_mente lecco 28 aprile 20216 Cinzia Ghirardello-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura e teatro vanno a trovare i lecchesi con "Arte vaga_mente": eventi di musica nei rioni

LeccoToday è in caricamento