Venerdì, 19 Luglio 2024
Il gran finale / Brianza / Via per la Poncia

Nameless 2024 in archivio: in 90mila sui prati di Annone, al lavoro per il 2025

Il tempo non sempre clemente non ha frenato l'entusiasmo. Anche l'undicesime edizione si terrà in Brianza: biglietti in vendita a breve

Nameless Festival 2024 è in archivio. Un'edizione super, da 90mila persone in tre giorni nonostante il maltempo che ha colpito, fortunatamente con soluzione di continuità, e ha obbligato a tagliare il momento dedicato ai residenti di giovedì sera. Il 2025 e l'undicesima edizione sono già in rampa di lancio: appuntamento dal 31 maggio al 2 giugno, con lancio dei biglietti in programma nei prossimi giorni. Sul palco oltre cento artisti tra i quali Justice, Angelina Mango, Deadmau5, Chase & Status, DJ Snake, Annalisa e Tony Effe, che si sono esibiti di fronte a un pubblico proveniente da tutta Italia, Europa e America, confermando Nameless come uno degli appuntamenti più attesi e apprezzati del panorama musicale a livello internazionale.

NAMELESS FESTIVAL 2024_@Stefano Manzoni

Gli artisti si sono esibiti su cinque palchi differenti, suddivisi per generi musicali: JD Stage, il Nameless Tent by Molinari, il Live Stage by Garnier Fructis, il Red Bull Unforeseen e l’Heineken The Offline Experience. “Siamo molto contenti di questa decima edizione, che ha confermato i trend dell’anno scorso nonostante l’annullamento, a causa del maltempo, della serata inaugurale dedicata ai residenti – spiega Alberto Fumagalli, Ceo and Founder di Nameless Festival – Mi sento di poter dire che abbiamo raggiunto l’obiettivo preventivato, ovvero migliorare il più possibile i servizi, ponendo al centro la soddisfazione e i bisogni del pubblico per realizzare il Nameless più bello di sempre. Siamo già al lavoro per l’edizione del 2025, anno in cui sono certo che alzeremo ancor di più l’asticella dell’esperienza festival nel nostro Paese”.

presentazione nameless 202411 Alberto Fumagalli

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nameless 2024 in archivio: in 90mila sui prati di Annone, al lavoro per il 2025
LeccoToday è in caricamento