Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità Annone di Brianza

In 100 mila per il Nameless. "Volano per il turismo e modello da replicare"

La regione commenta il successo del festival in corso questo weekend. "Le strutture ricettive sono sold-out, la Lombardia sempre più terra di grandi eventi". E questa sera arriva Annalisa

Anche Regione Lombardia loda il Nameless e lo indica come un esempio assoluto di promozione turistica e territoriale da replicare. Intanto il festival in scena questo weekend ad Annone Brianza è entrato nel vivo e sta regalando musica ed emozioni a un pubblico numerorissimo giunto nel comune lecchese per applaudire decine di artisti di fama nazionale e internazionale. E questa sera, domenica 16 giungo toccherà ad Annalisa. 

"Il Nameless Festival di Annone Brianza, giunto alla sua decima edizione, è diventato un punto di riferimento nazionale e internazionale per la musica elettronica e hip hop - dichiara l'assessorato al turismo, moda e grandi eventi guidato da Barbara Mazzali che sostiene l’iniziativa - Tutto è nato dall'ingegno di un perito informatico lecchese, Alberto Fumagalli, appassionato di musica, che nel 2013 ideò un evento chiamandolo il Festival 'Senzanome' (questa la traduzione in italiano di ‘Nameless’), iniziato in un piccolissimo palco di Lecco, per poi crescere, letteralmente a dismisura, fino ad occupare, oggi, l'immensa area nel verde tra Annone di Brianza e Molteno, dove  ogni anno per tre giorni migliaia di giovani ballano, cantano e si divertono in un enorme evento sociale". 

I numeri del Nameless Festival

I numeri di Nameless parlano da soli, ricorda sempre la Regione: un parterre di 100 artisti, nazionali ed esteri, che si esibiscono ad Annone fino a domenica sera su 5 palchi, in un raduno che si stima, raccoglierà complessivamente 100mila partecipanti nel Lecchese. Un flusso previsto anche dai dati delle strutture ricettive della zona che sono sold-out.

"Il festival Nameless offre un palcoscenico annuale eccezionale non solo per la musica amata dai giovani, ma anche per il turismo locale ed è quindi un modello da replicare - sottolinea inoltre Mazzali - La Lombardia si conferma terra di grandi eventi, che continueremo a sostenere con convinzione in quanto straordinari volani dell’attrattività territoriale”.

Nel 2023 in provincia di Lecco 1,1 milioni di soggiorni. Con il 73% di stranieri

Citando i dati dell’Osservatorio regionale su turismo e tttrattività, l’assessore fa presente che "nel corso del 2023 in Provincia di Lecco abbiamo registrato 1,1 milioni di soggiorni, con una presenza di stranieri molto elevata:  pari al 73%. "Numeri a cui il Festival Nameless ha contribuito - aggiunge Mazzali - . Non ho dubbi che anche quest’anno sarà un grande successo che saprà incuriosire i partecipanti nel visitare un territorio dal grande fascino, che unisce  natura, profondità culturale e artistica. Penso a Villa Monastero a Varenna, ma anche a tanti percorsi ciclabili che rendono questi luoghi un paradiso di relax, perfetto dopo notti sfrenate al ritmo di musica e divertimento". 

Alcuni degli artisti protagonisti

Tra gli ospiti canori che si sono finora esibiti sul palco di Nameless Angelina Mango, Justice, Boys Noize, Alesso, Benny Benassi, Il Pagante, Edmmaro, Steve Angello, Chase & Status, Kenya Grace, Kungs, Eiffel 65, Pino D'Angiò, Rudeejay e Albert Marzinotto. A conclusione del Festival, domenica 16 giugno, le performance di Hardwell, Dj Snake, Bizzarap, Annalisa, Merk & Kremont, PARISI, Damianito e Albert Marzinotto, Tony Effe, Kid Yugi, Nerissima Serpe + Papa V, Yung Snapp. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In 100 mila per il Nameless. "Volano per il turismo e modello da replicare"
LeccoToday è in caricamento