rotate-mobile
Attualità Centro storico / Via Giuseppe Bovara, 26

"Una marcia in più verso la vittoria": nasce a Lecco il tè del tennista

L'originale prodotto lanciato da Dario Crippa del 'Nyanda Tea' di via Bovara: "Sono un appassionato fin da bambino: si tratta di un tè bianco con proprietà adatte ai giocatori"

Una bevanda pensata per chi gioca a tennis da chi ama il tennis. E siccome il suo creatore, per professione, vende  tè di ogni genere, non poteva che essere ribattezzata "il tè del tennista".

È tutta lecchese questa novità e ad averla ideata è Dario Crippa, 45 anni, proprietario del Nyanda Tea di via Bovara a Lecco. "Una marcia in più verso la vittoria" recita lo slogan scelto per accompagnare il lancio del prodotto, avvenuto nei giorni scorsi.

Gli ingredienti

Di cosa si tratta? Di una preparazione con ingredienti selezionati, ognuno dei quali assolve una particolare funzione utile agli atleti con la racchetta: energizzante grazie al mate; di recupero grazie alla rosa canina; di reintegro sali con il rooibos; contro i dolori in virtù della radice di salice.

Nyanda Tea è un negozio aperto dal 2010 e specializzato nella vendita di infusi da ogni parte del mondo, Cina, Giappone e India in particolare, con un occhio di riguardo alla funzioni del tè. "Abbiamo sempre svolto un gran lavoro di divulgazione mettendo la qualità del prodotto al primo posto, essendo i nostri prodotti al 100 per cento naturali, e siamo arrivati ad avere una realtà consolidata" spiega Dario Crippa.

Dario Crippa Nyanda Tea Lecco (2)

Un'idea nata dalla passione

Come nasce l'idea del tè del tennista? "Innanzitutto sono un grande appassionato, me ne innamorai da bambino - prosegue Crippa - Volevamo creare un prodotto che fosse nostro e assolutamente originale. È un tè bianco e si può bere sia freddo sia caldo. Il mate aiuta il recupero fisico, ma anche la concentrazione. Il salice rilassa i muscoli e per un tennista è importante in fase di rilascio, il rooibos è ricco di sali minerali e ferro. Abbiamo già avuto feedback da parte di giocatori, fra cui una ragazza molto forte e promettente, che lo usano sia prima sia dopo le partite e ne traggono beneficio".

L'intenzione è fare uscire il tè del tennista ben al di fuori dei confini provinciali. "Vogliamo creare un marketing attorno a questo prodotto. È anche il momento giusto perché grazie a Sinner in Italia non si parla d'altro" puntualizza Crippa. Per informazioni www.nyandatea.it, info@nyandatea.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Una marcia in più verso la vittoria": nasce a Lecco il tè del tennista

LeccoToday è in caricamento