menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Passo avanti verso la nuova caserma dei Carabinieri a Colico

Voto unanime dell'Assemblea della Comunità montana a favore dei provvedimenti che daranno il via al progetto. Coinvolti anche i Comuni di Dervio, Valvarrone, Sueglio e Dorio

«Un passo importante verso una nuova Caserma dei Carabinieri». Lo affermano il presidente della Comunità montana Valsassina Valvarrone Val d’Esino e Riviera Fabio Canepari e il sindaco di Colico Monica Gilardi, esprimendo grande soddisfazione per il voto unanime dell'Assemblea della Comunità montana a favore dei provvedimenti assunti per dare il via al progetto di realizzazione della caserma dell'Arma nel comune di Colico. 

«Il presidio di pubblica sicurezza Alto Lario/Valvarrone vede coinvolti non solo il territorio del Comune di Colico ma anche i Comuni di Dervio, Valvarrone, Sueglio e Dorio: è un progetto dal forte valore sovracomunale che si estende su un ampio territorio, caratterizzato dall'insediamento di importanti gruppi industriali e da un significativo incremento della popolazione nel periodo estivo».

Sorpresi dai Carabinieri, scappano e lasciano sul posto 300 grammi di droga

Il progetto, che prevede la sottoscrizione di un accordo locale semplificato con Regione Lombardia e conseguenti cofinanziamenti da parte della stessa, risponde in modo puntuale alle richieste di un rafforzamento in termini di sicurezza, controllo e presidio del territorio che provengono da tempo dalla cittadinanza. «Ancora una volta -concludono - la necessità di far fronte alle criticità si traduce in una pari volontà di condividere un progetto di indiscutibile interesse pubblico».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento