Venerdì, 19 Luglio 2024
Il nuovo bando / Pescarenico / Via Buozzi Bruno

Bione, nuovo bando di un anno: si raccolgono le offerte

Niente proroga per InSport, si passa da una nuova gara: niente contributo dal Comune

Il futuro del centro sportivo comunale "Al Bione" sarà a breve termine. Il Comune di Lecco ha indetto la procedura per affidare in concessione la gestione degli impianti cittadini nel periodo compreso tra il 1° settembre 2024 e il 31 agosto 2025. Niente proroga per InSport, quindi, ma una nuova gara a corto raggio lunga un anno: nelle idee dell'amministratore Gattinoni c'è sempre la possibilità di arrivare a un project financing che permetta di guardare sul lungo periodo.

Quello predisposto da Palazzo Bovara è un contratto 1+1: dopo i primi 12 mesi, infatti, è possibile chiedere la proroga della concessione per un altro anno, investendo complessivamente 1,6 milioni di euro, 800mila euro per ogni annata. Il termine per la presentazione delle offerte è fissato alle 23 del 28 luglio.

Niente contributo dal Comune

L’attuale concessione, “alla luce delle problematiche legate al periodo post pandemia e alla situazione geopolitica che ha determinato il cosiddetto caro energia, prevedeva il sostegno al servizio tramite una compartecipazione alle spese delle utenze di energia elettrica, gas e acqua nella misura percentuale stabilita in accordi all’uopo dedicati. L’Amministrazione Comunale, in applicazione del d.lgs. 201/2022 da atto che l’equilibrio economico finanziario della concessione venga raggiunto tramite ricavi della gestione (da tariffe e altri proventi ancillari), riservandosi eventuali interventi di mitigazione tariffaria ove necessari od opportuni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bione, nuovo bando di un anno: si raccolgono le offerte
LeccoToday è in caricamento