rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Attualità Pescate

Nuovo ponte tra Pescate e Lecco, via libera dagli enti coinvolti

Alla Conferenza dei servizi di oggi è stato espresso parere favorevole al progetto di Anas. Provincia soddisfatta: "Si chiude così un iter complesso". Previsti circa 600 giorni di lavori

Nella mattinata di oggi si è svolta la seconda Conferenza di servizi decisoria relativa alla costruzione di un nuovo ponte tra Pescate e Lecco. Alla Conferenza di servizi hanno preso parte tutti gli enti coinvolti, che hanno espresso parere favorevole al progetto proposto da Anas spa. Lo ha reso noto, con soddisfazione, la Provincia di Lecco.

"Con l?espressione dei pareri favorevoli dei vari enti coinvolti si chiude un iter lungo e complesso - commenta il vicepresidente della Provincia di Lecco Mattia Micheli - Come Provincia esprimiamo grande soddisfazione per questo passo molto importante, frutto del lavoro di squadra svolto in sinergia e portato avanti con caparbietà dal sindaco di Pescate Dante De Capitani, che permetterà di realizzare un?opera pubblica che abbiamo sempre sostenuto perché, oltre a Lecco e Pescate, porterà beneficio a tutto il territorio provinciale e ai cittadini che si muovono verso il capoluogo e il nord della provincia".

"Questa nuova infrastruttura - aggiunge Micheli - non risolverà tutti i problemi viabilistici del territorio, ma sicuramente è un grande passo in avanti. Da oggi, dopo questo punto fermo, saremo al lavoro per promuovere e sostenere altre opere complementari in uscita da Lecco. Aspettiamo il cronoprogramma di Anas e vigileremo sul rispetto dei tempi di realizzazione, perché il territorio non può più aspettare e merita risposte adeguate alle esigenze dei cittadini".

Il tempo previsto per la realizzazione del quarto ponte è della durata di 601 giorni. Dopo i prossimi passaggi tecnici e burocratici le opere potrebbero partire a inizio 2023.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo ponte tra Pescate e Lecco, via libera dagli enti coinvolti

LeccoToday è in caricamento