rotate-mobile
Attualità Riviera Pescatese e Garlatese / Via Giuseppe Verdi

Un nuovo comandante per i carabinieri di Olginate

Il Maresciallo Capo Leonardo Casella ha preso servizio nella caserma di via Verdi. 42 anni, tra il 2002 e 2003 partecipò alla missione di peacekeeping in Kosovo come Comandante di unità

Il Maresciallo Capo Leonardo Casella ha assunto il comando della Stazione Carabinieri di Olginate. 42 anni, nato a Giarre in provincia di Catania, coniugato, 2 figli, è laureato dal 2007 in Scienze Organizzative, Gestionali e Relazioni Internazionali e dal 2011 in Scienze Politiche.

Leonardo Casella ha intrapreso la carriera militare nell’anno 2000 come Ufficiale di complemento nell’esercito dove è stato tra l’altro impiegato all’estero, tra il 2002 e 2003, nella missione Nato di peacekeeping in Kosovo nell’ambito della risoluzione Onu, come Comandante di unità.

Il precedente incarico a Brivio

Arruolato nell’Arma dei Carabinieri nel 2009, dal 2011 ha svolto servizio presso il Comando Stazione di Brivio in qualità di vice comandante. Da oggi sara a capo della caserma di via Verdi a Olginate. Il maresciallo Casella sostituisce il luogotenente Luca Bianchini trasferito al comando della Stazione di Paulilatino in Sardegna.

In occasione dell'incontro avuto con il prefetto il 12 maggio scorso, i sindaci di Olginate, Garlate, Pescate, Valgreghentino e Galbiate - comuni che fanno riferimento ai Carabinieri di Olginate - avevano chiesto, ricevendo ampia assicurazione, di accelerare la procedura per la nomina del nuovo comandante dopo il nuovo incarico dato a Bianchini a febbraio. Ora l'ufficializzazione dell'incarico a Casella.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un nuovo comandante per i carabinieri di Olginate

LeccoToday è in caricamento