Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità

Palazzetto inagibile, la Nuova Pallacanestro Olginate costretta a trovare un altro campo

A 5 giorni dal raduno ufficiale, sarà necessario migrare tra Lecco e Sirtori. Il presidente Chiappa: "Grande danno sportivo". Il sindaco Passoni: "Sono iniziati i lavori di sostituzione del parquet ammalorato. Scelto il mese di agosto per creare meno disagi"

Un frame tratto dal video della Npo che riprende il fondo danneggiato.

Il PalaRavasio è inagibile, tegola sulla Np Olginate che a pochi giorni dalla data del raduno e dell’inizio della preparazione per il campionato di Serie B (il quinto della sua storia) è costretta a trovare soluzioni alternative, migrando in palazzetti limitrofi tra il Bione di Lecco e Sirtori.

La società del presidente Fausto Chiappa ha pubblicato in queste ore un video sulla situazione del palazzetto di Olginate, che già lo scorso anno aveva presentato problemi gravi e costretto la Npo a giocare a lungo lontano, tra Bernareggio ed Erba. Situazioni che, ovviamente, si trasformano in disservizi e costi addizionali in un momento economico già precario per lo sport a causa della pandemia.

Palazzetto 3-2

«Un vero peccato e un grande danno sportivo ed economico per la nostra società che rappresenta il basket lecchese a carattere nazionale», è il commento del presidente Fausto Chiappa.

A seguito delle dichiarazioni della Nuova Pallacanestro Olginate, sul tema è intervenuto anche il sindaco Marco Passoni per chiarire la posizione dell'Amministrazione comunale in merito al problema.

"Si comunica che, come da programma, sono iniziati i lavori di sostituzione del parquet ammalorato presso il Palazzetto Iginio Ravasio - ricorda il sindaco di Olginate - L'intervento è stato programmato per il mese di agosto in quanto il Palazzetto è stato utilizzato fino a fine luglio per camp e allenamenti. I lavori si concluderanno entro il 15 settembre. Senza interrompere le attività del Palazzetto, si procederà poi alla sostituzione ed efficientamento dell'impianto di riscaldamento".

Il sindaco Passoni ha quindi aggiunto: "Per concludere, la capienza verrà portata a 400 posti, così come richiesto. Si tratta di interventi che permetteranno alle società sportive, alla scuola primaria e a tutti i cittadini di usufruire di un Palazzetto più efficiente e moderno: è stato scelto quindi il mese di agosto per creare meno disagi e per permettere all'impresa di lavorare con precisione e puntualità".

Martina e Francesca più forti delle difficoltà: le due atlete nella "Top Ten" mondiale si Skyrunning

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzetto inagibile, la Nuova Pallacanestro Olginate costretta a trovare un altro campo

LeccoToday è in caricamento