Raccolta fondi e Spesa solidale, Olginate si mobilita per chi è più in difficoltà

Il sindaco Passoni ha illustrato la doppia iniziativa: «Oltre a un Iban, anche la possibilità di lasciare cibo nei negozi. I volontari lo porteranno poi ai bisognosi». Intanto in paese, dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, i contagiati sono 29 e i decessi 4

Marco Passoni, sindaco di Olginate, durante uno dei recenti video girati per illustrare la situazione ai cittadini.

A Olginate un piano anticrisi Covid-19 all’insegna della solidarietà. Il Comune ha avviato infatti una raccolta fondi per sostenere le famiglie olginatesi che, a causa dell’emergenza in corso, vivono un momento di fragilità. 

#olginatesiaiuta è l’hashtag dell’iniziativa, mentre per i versamenti è possibile fare riferimento all’IBAN IT85Q0521651300000000100378 - Causale: contributo per emergenza Coronavirus. Come spiegato anche dal sindaco Marco Passoni in un video diffuso ieri sera, mercoledì 1° aprile, nel quale ha fatto il punto sulla situazione in paese, la cittadinanza verrà settimanalmente informata delle azioni intraprese con il fondo costituito grazie al contributo di tutti. Parallelamente sarà inoltre attivata una spesa solidale.

«Dopo due giorni dove non si registravano nuovi casi positivi, oggi abbiamo invece due casi Covid-19 in più, e quindi dall’inizio dell’emergenza siamo saliti a 29 - ha fatto sapere il sindaco di Olginate - Invece siamo rimasti fortunatamente fermi con i decessi». Le persone che dall'inizio dell'emergenza hanno perso la vita in paese a causa del coronavirus sono 4.

«Mi ha scritto un olginatese per dirmi che finalmente, dopo 9 giorni, è riuscito a parlare con il papà»

Ma ci sono anche storie positive e di speranza. «Però questa sera volevo darvi anche una nota positiva - ha aggiunto Passoni - Ho ricevuto un messaggio dal figlio di uno dei nostri concittadini malati. Mi ha scritto: “Marco, sono molto felice, sono contento perché ieri dopo nove giorni sono riuscito a parlare con mio papà”. Ecco io mi auguro di ricevere sempre più messaggi di questo tipo perché vuol dire che siamo finalmente sulla buona strada nel superare l’emergenza».

A Calolzio 11 decessi e 90 contagiati, ma finalmente ci sono segnali di miglioramento

Spazio quindi alla doppia iniziativa di attenzione verso chi è più fragile, concordata in modo bipartisan a livello consigliare e sostenuta anche da parrocchia e volontari.

«Volevo poi parlarvi di due iniziative pensate in questi giorni e subito messe in campo - ha fatto inoltre sapere il primo cittadino - La prima si chiama “Solidarietà per Olginate”. L’idea è quella di costituire un fondo dove cittadini, associazioni e imprese possono versare contributi per aiutare chi è più in difficoltà in questo difficile momento. L’iniziativa è stata già condivisa con il capogruppo di maggioranza e con quello di minoranza, oltre che con il parroco don Matteo e con don Andrea. Solo lavorando tutti insieme possiamo riuscire a fare qualcosa di importante a favore dell’intera comunità. La seconda iniziativa è poi quella “Spesa solidale”. Nei prossimi giorni nei negozi che aderiscono ed espongono il manifesto a tema si potranno lasciare dei prodotti, preferibilmente a lunga conservazione, che poi i volontari del Comune passeranno a ritirare per ridistribuirli a chi ha bisogno. Due iniziative semplici ma con le quali crediamo di poter aiutare tante persone. In questi giorni - ha concluso Marco Passoni - stiamo vedendo i risultati dello stare a casa e del rispettare le regole, la situazione sta infatti migliorando. Ma non molliamo ora, dobbiamo resistere ancora un po’. Nei decreti non è cambiato nulla, continuate a non uscire, solo così riusciremo a uscire velocemente da questo momento difficile. Grazie a tutti per la collaborazione».

La proposta della Spesa solidale aperta anche agli altri Comuni del distretto

Olginate ha poi deciso di lanciare la proposta della spesa solidale anche ai Comuni dell’Ambito Distrettuale di Lecco, dalla città capoluogo alla Brianza, dalle Valle San Martino all’Olginatese. Nelle prossime si vedrà se ci saranno adesioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Controlli anticovid nel Lecchese: due esercizi lecchesi vengono chiusi, nove i cittadini sanzionati

Torna su
LeccoToday è in caricamento