menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Olimpiadi della cucina: ci sono anche le mani lecchesi nel trionfo dell'Italia

Antonio Dell'Oro, pastry chef, fa parte della spedizione azzurra che ha vinto agli Ika Culinary Olympics di Stoccarda

C'è anche un lecchese tra gli chef della Nazionale Italiana Cuochi che ha sbaragliato la concorrenza agli Ika Culinary Olympics di Stoccarda, la più grande competizione mondiale di cucina. Il team azzurro ha vinto la medaglia d'oro nella categoria Ristorante delle nazioni e tra i maestri c'è Antonio Dell'Oro (Pastry Chef) di Lecco.

Gli chef italiani hanno deliziato la giuria preparando un menu di tre portate composto da uno starter, un main course e un dessert per 110 persone. Pupillo è parte del team con: Pierluca Ardito e Francesco Cinquepalmi (Bari), Giuseppe Marvulli (Altamura), Francesco Locorotondo, Gaetano Ragunì (Forlimpopoli) che è general manager della Nazionale, Gianluca Tomasi (Vicenza), Luca Borrelli (Rimini), Marco Tomasi (Vicenza), Tommaso Bonseri Capitani (Bormio), Antonio Dell’Oro (Lecco), Keoma Franceschi (Arezzo), Giorgia Ceccato (Treviso), Walter Della Pozza (Vigevano), Francesco Gotti (Bergamo), Luca Bnà (Modena), Caterina Pignata (Monza), Antonio Danise (Vigevano), Walter Dalla Pozza (Vigevano).

antonio dell'oro pastry chef-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento