Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Su Facebook spopola il video «Orsi a Ballabio». Ma è girato in Trentino

Alcuni esemplari tagliano la strada a un camion e si arrampicano sul muro fino al bosco. In tanti hanno scambiato la zona per l'ultimo tratto della vecchia Lecco-Ballabio, ma le immagini risalgono a un anno fa e immortalano la Sp64 a Dorsino

 

Potremmo definirlo esempio lampante dell'importanza del fact checking. Oppure, visto da un'altra prospettiva, emblema di come una fake news verificata da pochi utenti possa compiere il giro del web in un battibaleno, alimentando così falsi miti.

La notizia di oggi, domenica 26 aprile, è senza dubbio "Orsi sulla vecchia Lecco-Ballabio". Già. Basta effettuare una rapida ricerca con le parole chiavi su Facebook: una simpatica famigliola di orsi attraversa la strada e, in barba al traffico veicolare, si arrampica sul muro di cinta per disperdersi nel bosco. In particolare, sono due esemplari ancora giovani a scattare superando il guard-rail, tagliando la strada a un camion, costretto così a una brusca frenata. Numerosi utenti hanno condiviso il video (anche su gruppi) accompagnandola con la frase "Orsi a Ballabio", un generico senso di stupore e persino azzardando postulati post-apocalittici del tipo "la natura riprende i propri spazi".

Strage di volpi sulla Provinciale a Ballabio, il sindaco agli automobilisti: «Andate piano»

Una scena tanto carina (e anche pericolosa per gli automobilisti), che evidentemente ha impedito alla maggior parte degli utenti Facebook di chiedersi se davvero si trattasse, come qualcuno ha scritto (e, nel giro di un battibaleno, tutti riportato), dell'ultima curva del vecchio tracciato della Lecco-Ballabio. Perché, a essere onesti, sul web già si trovano, con lo stesso video, notizie virali di "Orsi nel Canavese", in Piemonte.

Ma nemmeno questa è la verità. È sufficiente infatti una rapida verifica e si scopre che il video è stato girato un anno fa in Trentino, sulla Sp64 all'altezza di Dorsino. Anche se forse è più bello credere che si trovino a Ballabio. In fondo niente di nuovo sotto il sole, nell'epoca dei social network.

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento