Altra asta a vuoto: Palazzo Ghislanzoni rimane un bene comunale

Al vuoto l'ennesimo tentativo di vendita portato avanti dall'assessore Corrado Valsecchi

Una parte dell'interno di Palazzo Ghislanzoni

Niente da fare. Non sono bastati appelli e open day: anche l'ultima asta per l'acquisizione di Palazzo Ghislanzoni è andata deserta. Alla scadenza del bando indetto per l’alienazione dell’immobile di proprietà comunale sito in via Roma, fissata per le 12 di mercoledì 10 luglio, infatti, non sono risultate pervenute offerte. Nessuno si è presentato per versare i poco più di due milioni di euro richiesti dal Comune per la struttura, da tempo disabitata e adibita, in una sua parte, a magazzino comunale.

Palazzo Ghislanzoni, Valsecchi ci riprova: «Open day per mostrare le potenzialità di questo immobile» 

Il commento dell’assessore al patrimonio del Comune di Lecco Corrado Valsecchi:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Nonostante l'impegno che abbiamo profuso, nonostante il ribasso a 2,2 milioni di euro certificato dalla perizia dell'Agenzia del Demanio, nonostante le manifestazioni di interesse verbali e i sopralluoghi svolti in queste settimane da diversi operatori, dobbiamo constatare che anche quest’ asta non ha sortito compratori, offerte concrete ed è andata deserta. Sarà mia premura portare in Giunta nei prossimi giorni, alla luce di questo risultato, una valutazione e delle proposte operative per la potenziale valorizzazione o cessione del bene".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gessate saluta Elena e Diego, privati della loro vita dalla follia omicida del padre: «Ciao nanetti»

  • Tragedia di Margno: sabato i funerali dei piccoli Elena e Diego, poi quelli di Mario Bressi

  • Tragedia di Margno, proseguono le indagini: rinvenuti due cellulari. Oggi le autopsie

  • Margno: l'autopsia conferma la prima ipotesi, i gemelli sono stati strangolati

  • Mandello: caos ai Giardini, il sindaco chiude la zona a lago

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

Torna su
LeccoToday è in caricamento