Altra asta a vuoto: Palazzo Ghislanzoni rimane un bene comunale

Al vuoto l'ennesimo tentativo di vendita portato avanti dall'assessore Corrado Valsecchi

Una parte dell'interno di Palazzo Ghislanzoni

Niente da fare. Non sono bastati appelli e open day: anche l'ultima asta per l'acquisizione di Palazzo Ghislanzoni è andata deserta. Alla scadenza del bando indetto per l’alienazione dell’immobile di proprietà comunale sito in via Roma, fissata per le 12 di mercoledì 10 luglio, infatti, non sono risultate pervenute offerte. Nessuno si è presentato per versare i poco più di due milioni di euro richiesti dal Comune per la struttura, da tempo disabitata e adibita, in una sua parte, a magazzino comunale.

Palazzo Ghislanzoni, Valsecchi ci riprova: «Open day per mostrare le potenzialità di questo immobile» 

Il commento dell’assessore al patrimonio del Comune di Lecco Corrado Valsecchi:

“Nonostante l'impegno che abbiamo profuso, nonostante il ribasso a 2,2 milioni di euro certificato dalla perizia dell'Agenzia del Demanio, nonostante le manifestazioni di interesse verbali e i sopralluoghi svolti in queste settimane da diversi operatori, dobbiamo constatare che anche quest’ asta non ha sortito compratori, offerte concrete ed è andata deserta. Sarà mia premura portare in Giunta nei prossimi giorni, alla luce di questo risultato, una valutazione e delle proposte operative per la potenziale valorizzazione o cessione del bene".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palloncino lanciato in Belgio durante i funerali di una diciottenne atterra nel Lecchese

  • Tragedia a Lecco: altra vittima di un incidente sul lavoro. Si teme il gesto volontario

  • Dramma famigliare sfocia in violenza: aggredisce la convivente e tenta il suicidio

  • Tragedia in alta quota: escursionista sessantenne muore sul Resegone

  • Un progetto per prolungare la Tangenziale Est fino a sud di Lecco: ben 16 km in galleria

  • Si perdono in dieci nei boschi sopra Maggianico: salvati dai pompieri

Torna su
LeccoToday è in caricamento