Attualità

Avvocato lascia in eredità 10.000 euro alla biblioteca del suo paese

La donazione da parte della compianta Adele Sirolli Martini, da sempre legata alla "sua" Pescate e alla cultura

«Oltre all'amore verso la sua famiglia, ha vissuto la propria esistenza anche dimostrando amore verso Pescate, per i luoghi manzoniani e per la cultura nella sua veste più ampia. Per questo ha voluto lasciare al suo paese un segno tangibile di sensibilità e affetto». Con queste parole il sindaco Dante De Capitani ha commentato la scelta dell'avvocato Adele Sirolli Martini, cittadina pescatese scomparsa lo scorso novembre all'età di 96 anni, di donare ben 10.000 euro come lascito testamentario alla biblioteca civica "Alda Merini" di Pescate (nella foto).

Il lascito di don Leone: 60.000 euro alla parrocchia alla quale era tanto legato

«Con suo espresso volere testamentario - ha precisato inoltre il sindaco - la signora Adele Sirolli Martini ha lasciato alla biblioteca di Pescate la somma di 10 mila euro, versata oggi dagli eredi sul conto del Comune. L'avvocato ha voluto che l'importante somma venisse utilizzata "per l'incremento e la cura dei libri al fine di agevolare la diffusione della cultura perché si conservi e coltivi l'amore alla meditazione e allo studio"».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvocato lascia in eredità 10.000 euro alla biblioteca del suo paese

LeccoToday è in caricamento