menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Municipio di Mandello del Lario

Il Municipio di Mandello del Lario

Mandello, stanziato oltre un milione di euro per l'offerta delle scuole

Approvato il Piano di diritto allo studio per l'anno scolastico 2020/2021: sostenuti progetti a ogni livello dagli asili alle medie, le fasce deboli, mensa e trasporto

Il Comune di Mandello del Lario ha approvato il Piano di diritto allo studio per l'anno scolastico 2020/2021, che ha uno stanziamento di oltre un milione di euro (1.080.785,05). Fondi che serviranno per garantire l'accoglienza, l'inserimento, l'integrazione scolastica e il successo formativo agli alunni in condizione di disagio socio-culturale, diversamente abili e stranieri, i libri di testo per le scuole primarie, il servizio di trasporto scolastico, anche per bambini con disabilità che devono recarsi in strutture fuori dal nostro territorio e la refezione scolastica. 

A ciò vanno aggiunti i contributi all'asilo nido "Il paese dei balocchi", alle cinque scuole dell'infanzia presenti sul territorio, all'Istituto comprensivo statale A. Volta e all'Istituto scolastico Santa Giovanna Antida anche in termini di finanziamenti ai vari progetti programmati dagli stessi istituti.

Bando per la promozione dei territori lombardi: finanziati due progetti a Mandello e Bellano

L'Amministrazione del sindaco Riccardo Fasoli, inoltre, promuove e sostiene progetti nei vari ordini di scuola. Per la scuola dell'infanzia: corso di educazione stradale, "Lettere cantate", per la scuola primaria "Progetto teatro", "Last minute market"; per la scuola secondaria "Progetto on line/off line", "Cosa farò da grande" e il Consiglio comunale dei ragazzi, quest'ultimo su proposta dell'associazione Fuoriclasse genitori.

All'interno del Piano diritto allo studio è anche prevista una somma per premiare gli alunni delle scuole secondarie che si distinguono per meriti scolastici e per l'attuazione di un corso di italiano destinato a maggiorenni di cittadinanza extraeuropea.

Gli interventi in programma

Nel dettaglio sono elencati gli interventi per l'attuazione del Diritto allo Studio per l'anno scolastico 2020/21 con i relativi importi:

  • bisogni educativi speciali 280.410,00 euro
  • contributi servizi alle famiglie 5.500,00
  • contributo asilo nido "Il paese dei balocchi" 15.500,00
  • contributo alle scuole dell'infanzia 218.269,00
  • contributo per l'offerta formativa scuola primaria e secondaria di I° grado 34.000,00
  • progetti scolastici promossi dall'Amministrazione comunale 9.400,00
  • valorizzazione del merito scolastico 6.600,00
  • formazione permanente, educazione adulti 2.000,00
  • libri scolastici scuola primaria 14.500,00
  • trasporto 70.579,00
  • refezione scolastica 136.782,05
  • funzionalità e sicurezza delle scuole 287.218,00

Un po' di numeri

Il Pda per l'anno scolastico 2020/21 ammonta a 1.080.785,05 euro e l'attuale popolazione scolastica relativamente all'obbligo scolastico (scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di I °) è di 801 alunni; nell'anno scolastico 2010/11 il numero di alunni era di 1.028 e la somma stanziata era simile, ma non superiore a quella attuale.

«Pertanto l'Amministrazione - commenta il sindaco Riccardo Fasoli - confermando lo stanziamento, offre alla popolazione scolastica e alle famiglie un servizio di maggiore qualità sull'aspetto strettamente educativo e formativo».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Lecco e la Lombardia da oggi tornano in zona arancione: in vigore nuovi divieti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento