rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Il caso / Pescarenico / Via Buozzi Bruno

Piscina del Bione, disagi finiti: la vasca riapre

Terminato l'intervento di efficientamento energetico che ha fatto parecchio discutere

È finito il discusso intervento di efficientamento energetico della piscina comunale di Lecco. La realizzazione dell'impianto fotovoltaico presso il centro sportivo del Bione è terminata nei tempi previsti dal cronoprogramma: “La collaborazione del gestore In Sport ha inoltre permesso di effettuare tutte le necessarie operazioni preliminari, indispensabili alla riapertura dell’impianto”, spiega il Comune di Lecco in una nota.

Da lunedì 6 maggio la piscina ritornerà fruibile secondo i consueti orari dal lunedì al giovedì dalle 6.30 alle 22, il sabato dalle 7 alle 17.30 e la domenica dalle 9 alle 17. 

I lavori della discordia del Bione: piscina chiusa per un mese

Dopo l'approvazione del progetto esecutivo del mese di giugno del 2023 e il conseguente affidamento dei lavori alla società Canobbio Group Srl di Darfo Boario Terme (BS), è partito il 9 aprile il lotto dei lavori inerente la realizzazione di un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica e termica, all'interno del più ampio progetto che include la sostituzione del generatore di calore con un sistema di regolazione di ultima generazione, nuove pompe di tipo elettronico e il relamping della zona delle vasche, degli spogliatoi, dei bagni e di altri locali.

Gli interventi, del costo complessivo di 740mila euro, finanziati da Regione Lombardia per 349.599,48 euro e con risorse dell'Ente per la restante parte, hanno portato alla creazione di un sistema di integrazione solare costituito da 18 pannelli solari termici che sono stati posati sulla copertura della piscina. Il nuovo impianto riduce “sensibilmente i consumi di metano legati alla produzione di acqua calda sanitaria e sarà inoltre connesso ai circuiti del riscaldamento”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piscina del Bione, disagi finiti: la vasca riapre

LeccoToday è in caricamento