menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Angelo Fontana, responsabile dell'Area sociale della Polisportiva Monte Marenzo.

Angelo Fontana, responsabile dell'Area sociale della Polisportiva Monte Marenzo.

«Cari ragazzi scriveteci il vostro pensiero sull'emergenza Coronavirus»

L'iniziativa della Polisportiva Monte Marenzo: «Esentati da scuola e limitati nelle attività sportive, vogliamo dare ai giovani la possibilità di esprimere le loro sensazioni in merito a ciò che sta accadendo e proposte su come vivere queste giornate e poi ripartire»

Dialogare con i ragazzi al tempo del Coronavirus. Questa l'iniziativa della Polisportiva di Monte Marenzo, la cui "Area sociale" guidata da Angelo Fontana ha deciso di dare voce ai più giovani in questi giorni di emergenza nei quali anche scuole, attività aggregative e centri sportivi sono chiuse per le misure emergenziali decise da Stato e Regione. Un modo per confrontarsi, per raccogliere ideee e proposte anche in vista del momento in cui - si spera presto - si dovrà e si potrà ripartire torando alla normalità.  

«Come si sa, tra le varie misure che sono state adottate per far fronte alla diffusione del Coronavirus, c’è anche la chiusura di tutte le scuole fino al 7 marzo (almeno per ora) - spiega Angelo Fontana - Con questa lettera vorrei chiedere ai ragazzi un contributo, importante, per conoscere come questa inedita emergenza sanitaria stia condizionando pesantemente le abitudini quotidiane di ognuno di noi, e quali conseguenze porterà nel futuro. Tutti i ragazzi che in questi giorni sono esentati dalla scuola, costretti a ridurre le attività sportive, la frequenza nei luoghi di ritrovo; magari con qualche timore (giustificato) ad uscire con gli amici e andare in giro, sono invitati, se ne hanno voglia, a scrivere le loro sensazioni, il loro punto di vista, le loro proposte, su quello che sta accadendo».

Coronavirus, buone notizie: dimesso il giovane di Valdidentro ricoverato all'ospedale di Lecco

Bastano poche righe, poche battute, qualche frase messa nero su bianco per raccontare come si vive al tempo del Coronavirus. «Ma soprattutto condividere idee per reagire, per uscire arricchiti nella conoscenza, nella solidarietà, e anche nel benessere psicofisico - aggiunge il responsabile dell'Area sociale della Polisportiva - Propongo: passeggiate all’aria aperta? leggere? Sentire e fare musica? Dedicarsi ad attività espressive e creative? Fare volontariato? Oppure altre idee. Se poi qualcuno se la sentisse, accettiamo volentieri anche riflessioni su come questa epidemia, che si prospetta globale, ci costringerà tante persone a ripensare la vita nelle nostre comunità, l'economia e molti equilibri planetari».

Gli interessati possono inviare il tutto (anche foto, video, clip) a Polisportiva area sociale di Monte Marenzo ad angelofontana@gmail.com - I contributi più significativi saranno pubblicati sul sito: www.unpaeseperstarbene.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento