Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Polizia di Stato, il calendario 2019 realizzato da dodici celebri fumettisti

L'iniziativa avrà finalità benefiche sostenendo il progetto Unicef in favore della popolazione dello Yemen. Nel frattempo l'Anps celebra i 50 anni con una speciale moneta da 5 euro

 

L'attività degli agenti di polizia diventa un fumetto lungo un anno.

Il calendario 2019 della Polizia di Stato non sarà costituito come tradizione da fotografie, bensì da dodici splendide tavole realizzate da altrettanti celebri fumettisti. Il tutto con finalità benefiche, visto che il ricavato finanzierà l'Unicef e il progetto "Yemen", nazione teatro di una delle più gravi crisi umanitarie del mondo dove oltre 22,2 milioni di persone necessitano di assistenza immediata. Unicef punta a raggiungere 17,3 milioni di yemeniti di cui 9,9 bambini, garantendo loro l'accesso sicuro all'acqua, la prevenzione e la cura delle malattie.

Anche quest'anno, inoltre, una quota del ricavato delle vendite del calendario sarà devoluto dal Comitato italiano per l'Unicef al Fondo assistenza per il personale della Polizia di Stato.

È possibile prenotare il calendario da parete (costo 8 euro) e il calendario da tavolo (costo 6 euro) entro il 24 settembre, previo versamento sul conto corrente postale 745000, intestato a "Comitato Italiano per l'Unicef". Sul bollettino dovrà essere indicata la causale "Calendario della Polizia di Stato 2019 per il progetto Unicef Yemen".

la "firma" di Silvia Petrassi

Questa mattina, alla presenza del Capo della Polizia Franco Gabrielli, del Presidente dell'Istituto poligrafico e zecca dello Stato Domenico Tudini e del presidente nazionale dell'Anps, Claudio Savarese, ha avuto luogo la presentazione al Dipartimento della Pubblica sicurezza della moneta d'argento, del valore di 5 euro, coniata dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, in occasione della ricorrenza del 50° anniversario dell'Anps, costituita nel 1968 e custode del Medagliere della Polizia di Stato.

La moneta, ideata e disegnata per l'occasione dall'artista Silvia Petrassi, raffigura sul dritto la composizione del logo dell'Associazione Nazionale della Polizia di Stato, con il numero 50 e le date 1968-2018, anno della fondazione e di emissione della moneta, mentre nel rovescio, in primo piano, sono ritratti due rappresentanti dell'Anps in divisa, sullo sfondo di San Michele Arcangelo, ripreso da un particolare di un dipinto di Guido Reni.  

Le celebrazioni dell'anniversario seguiranno, inoltre, nei giorni 29 e 30 settembre, unitamente alla ricorrenza di San Michele Arcangelo, Santo protettore della Polizia di Stato. È possibile acquistare la moneta nei punti vendita Ipzs, a Roma, in Piazza Verdi 1 e Via Principe Umberto 4 oppure qui.

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento