Ponte San Michele, accelerata nei lavori: si riapre l'8 novembre

Le opere termineranno con un mese d'anticipo rispetto al cronoprogramma originale. A confermarlo l'assessore regionale Terzi

«Il Ponte San Michele fra Paderno e Calusco d'Adda riaprirà al traffico veicolare l'8 novembre 2019, con un mese di anticipo rispetto al cronoprogramma». Lo ha detto l'assessore regionale alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi, a margine del sopralluogo effettuato con l'amministratore delegato di Rfi e commissario per il Ponte, Maurizio Gentile.

Ponte San Michele, il Comitato: «Cos'abbiamo fatto e cosa aspettarsi dopo l'incontro del 10 giugno»

«Una notizia positiva - ha proseguito Terzi - che va nella direzione di quanto chiesto dalla Regione a Rfi: lavori rapidi ed efficienti per alleviare le sofferenze del territorio. Valuteremo dunque insieme ai Comuni come rivedere eventualmente i servizi sostitutivi in funzione della riapertura anticipata».

L'importo totale dei lavori e' pari a circa 21,6 milioni euro, di cui 1,6 milioni a carico della Regione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • L'amore trionfa sul virus: si sposa dopo essere stato intubato e aver sconfitto il Covid

  • Ruba un'ambulanza per tornare a casa dal Pronto soccorso

Torna su
LeccoToday è in caricamento