Due ponti distinti tra Paderno e Calusco: se ne discute in Regione

L'assessore Terzi: «È un'ipotesi. Ci sono aspetti da approfondire e soprattutto c'è un accordo da raggiungere tra i vari enti locali, in particolare i Comuni»

La permanenza delle attuali stazioni ferroviarie di Calusco e Paderno d'Adda e la necessità di realizzare due ponti distinti - uno per il traffico su gomma l'altro per quello su ferro, così da consentire una gestione infrastrutturale più efficiente dei due diversi flussi che affiancherebbero l'attuale Ponte San Michele - sono i temi principali che sono stati affrontati nella videoconferenza convocata martedì da Rfi.

Paderno d'Adda, finalmente riaperto il ponte San Michele. Soddisfazione per Regione Lombardia

«Ci sono aspetti da approfondire e soprattutto c'è un accordo da raggiungere tra i vari enti locali, in particolare i Comuni: ognuno ha manifestato legittime preferenze rispetto alle ipotesi di massima presentate da Rfi. Occorre lavorare per arrivare a una sintesi».

Così l'assessore di Regione Lombardia a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi, intervenuta sull'argomento. Si è trattato di un incontro interlocutorio ma utile per illustrare le diverse posizioni in campo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Il tema - ha sottolineato l'assessore Terzi - è cruciale per i territori coinvolti, quindi è auspicabile una condivisione non solo di obiettivi ma di progetti. Anche per questo - ha concluso - saranno molto importanti le considerazioni preliminari formulate da Soprintendenza ed Ente Parco».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria a Olginate, morto l'uomo colpito nell'agguato

  • Sparatoria di Olginate, Passoni: «Parenti della vittima in collera, ma serve mantenere la calma»

  • Dove gustare un buon aperitivo a Lecco

  • Agguato a Olginate, esplosi colpi di pistola: uomo in condizioni gravissime

  • Everesting completato! Diciassette ore e quarantuno minuti tra Valmadrera e Pianezzo, l'impresa di Butti e Ciresa

  • Cacciatore colto da malore: elitrasportato a Lecco in gravi condizioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento