Attualità

Saldi invernali, in Lombardia inizio posticipato al 7 gennaio 2021

Lo ha comunicato la Regione dopo l'istituzione della zona rossa per il 5 e 6 gennaio. L'assessore Mattinzoli: «Decisione inevitabile». Consentite comunque vendite promozionali nei trenta giorni antecedenti

(Foto di repertorio)

Non è più il 5 gennaio la data scelta per l'inizio dei saldi invernali, bensì il 7 gennaio 2021. Lo ha comunicato Regione dopo l'istituzione della zona rossa per il 5 e 6 gennaio, date in cui evidentemente non sarà possibile aprire i negozi per proporre le offerte ai clienti (che saranno anche soggetti a limitazioni negli spostamenti).

«La data di decorrenza dei saldi invernali, in Lombardia, è stata posticipata a giovedì 7 gennaio 2021 e dureranno 60 giorni». Lo stabilisce una delibera della Giunta regionale approvata mercoledì su iniziativa dell'assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Mattinzoli.

La prima comunicazione: via al 5 gennaio

«Lo spostamento dal 5 al 7 gennaio - spiega l'assessore Mattinzoli - avviene, sentite le associazioni di rappresentanza, in seguito alla decisione del Governo di rendere "zona rossa" l'intero Paese il 5 e il 6 gennaio con il conseguente divieto di spostamento e di apertura degli esercizi commerciali. Resta confermata la possibilità, su tutto il territorio regionale - conclude Mattinzoli - di effettuare vendite promozionali nei 30 giorni antecedenti i saldi».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saldi invernali, in Lombardia inizio posticipato al 7 gennaio 2021

LeccoToday è in caricamento