Caso Spreafico, in Prefettura un nuovo incontro proprietà-lavoratori: «Nuovo clima di dialogo»

Prosegue la mediazione del Prefetto Castrese De Rosa per salvare i livelli occupazionali

La "Spreafico" di Dolzago

Prosegue l’attività di mediazione condotta dal Prefetto di Lecco Castrese De Rosa tra l’azienda Spreafico Spa di Dolzago, operante nella filiera ortofrutticola italiana, le società appaltatrici ed i lavoratori rappresentati dal sindacato Si.Cobas.

La protesta, avviata da mesi e diventata più forte con il passare delle ultime settimane, ha conosciuto momenti di distensione con importanti conquiste sul piano dei diritti dei lavoratori, seguite da consistenti contrapposizioni alle quali hanno fatto seguito anche blocchi produttivi di solidarietà da parte di lavoratori appartenenti ad altri siti aziendali della Spreafico Spa.

Nella delicata e complessa attività di contemperamento tra le rivendicazioni dei lavoratori, i blocchi produttivi e la tutela della libertà economica della proprietà, «si è espressa l’attività di mediazione del Prefetto sin dal giorno del suo insediamento nella Prefettura di Lecco - riferiscono fonti interne a corso Promessi Sposi -. Il tavolo di mediazione, attreverso step anche individuali di approfondimento delle posizioni espresse, ha conosciuto questa mattina in Prefettura momenti di apertura anche grazie al nuovo clima di dialogo tra la committente Spreafico ed i rappresentanti dei lavoratori. Il Prefetto ha rivolto un accorato appello alle parti e al loro senso di responsabilità affinché si possa addivenire, agli inizi della prossima settimana, alla definizione di un'annosa vertenza che faccia salvi i livelli occupazionali e che rafforzi la solidità aziendale sul mercato anche internazionale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

  • Lombardia, Fontana annuncia: «Siamo in zona arancione, a breve la decisione del governo». Cosa cambia

  • Furgone si ribalta all'interno di una galleria: lunghe code sulla Statale 36, chiuso il tratto di Perledo

Torna su
LeccoToday è in caricamento