Martedì, 28 Settembre 2021
Attualità Via Canto

Protesta dei pastori sardi: il sostegno arriva anche dal Lecchese

L'Azienda Agricola Canto ha diffuso un breve video con il gesto-simbolo dell'agitazione: «Tutta la nostra solidarietà ai pastori sardi»

Prosegue, in Sardegna, la lotta dei pastori sardi contro il crollo del prezzo del latte ovicaprino. Una mobilitazione che dura da settimane e ha portato in strada migliaia di lavoratori, che hanno rovesciato per strada diversi litri di latte, seguiti dai colleghi di varie parti d'Italia. E l'agitazione non è stata sedata neanche dalla bozza di accordo tra Governo, Regione Lombardia, industriali, banche e pastori.

Il sostegno dal Lecchese

Come detto, anche dalla nostra provincia, e dalla città capoluogo in particolare, sono arrivati segnali di appoggio verso la prostesta dei pastori sardi: vi mostriamo quello dell'Azienda Agricola Canto, a conduzione famigliare dal 1924 e specializzata nella vendita di prodotti a chilometri zero, che ha diffuso un breve filmato in cui si vede un bicchiere di latte mentre viene rovesciato a terra, corredato da una breve didscalia:

Come piccola azienda agricola nonché produttori di latte bovino, vogliamo dare tutta la nostra solidarietà ai pastori sardi con questo piccolo gesto. Il prezzo del latte è sceso ancora, un prezzo troppo basso per riuscire a coprire tutte le spese che portano alla produzione. Speriamo che questa denuncia porti ad un concreto cambiamento. 
Noi stiamo con i pastori sardi!!!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protesta dei pastori sardi: il sostegno arriva anche dal Lecchese

LeccoToday è in caricamento