Polveri sottili a Lecco città, a novembre la qualità dell'aria è scarsa

Dopo un mese di ottobre senza criticità, nell'ultima settimana le centraline Arpa registrano livelli alti di Pm10 e sopra i valori limite di Pm2,5

A novembre la qualità dell'aria a Lecco città è scarsa. L'inizio di novembre ha rappresentato un problema piuttosto evidente con le polveri sottili, rispetto a un mese di ottobre senza criticità anche in virtù delle frequenti precipitazioni. Da considerare, oltre al traffico automobilistico, tra i fattori di incidenza l'avvenuta accensione dei riscaldamenti domestici.

L'inquinamento "costa" quasi 1.300 euro all'anno a ciascun cittadino lecchese

Non è bastato il nuovo lockdown a ridurre il livello di Pm10 (valore limite 50 µg/m³) nell'aria del capoluogo: nei giorni 10, 11, 13 e 14 novembre la qualità dell'aria è definita da Arpa Lombardia solo "accettabile", "scarsa" il 12 novembre. Il problema principale, però, è rappresentato dal Pm2,5 (valore limite 25 µg/m³).

Anche per quanto riguarda questo tipo di polveri, le più piccole e dannose per l'organismo, ottobre non ha sollevato problematiche, con un'aria pulita; dal 5 novembre, però, il dato giornaliero è risultato fuori dai parametri per sette volte, con un picco di 46 µg/m³ registrato giovedì 12 novembre e gli ultimi cinque giorni sempre sopra il valore limite (dati Arpa della centralina di Via Sora). 

Ecosistema urbano 2020, Lecco non è ancora "green" a sufficienza

Non costituisce un campanello d'allarme, per fortuna, la situazione di Ozono (03) e biossido di zolfo (So2), i cui valori sono ampiamente nella norma nell'ultimo periodo.

Cosa sono Pm2,5 e Pm10

Con il termine Pm2,5 si raggruppano tutte le particelle di polveri sottili aventi dimensioni minori o uguali a 2,5 micron (µm) (1 micron (μ) corrisponde ad un millesimo di millimetro). Più il numero è basso, più le polveri sono sottili e più pericolose per la salute. Mentre il Pm10 raggiunge solo i bronchi, la trachea e vie respiratorie superiori, il Pm2,5 è in grado di penetrare negli alveoli polmonari con eventuale diffusione nel sangue.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

Torna su
LeccoToday è in caricamento