menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Veicoli "imbottigliati" in Via Quarto, il Codacons scrive a Brivio

Viabilità: nel mirino delle lamentele dei cittadini le auto parcheggiate dai non residenti. «Invieremo una diffida al sindaco affinché sblocchi la situazione»

La viabilità nel rione di Rancio si fa insostenibile: i cittadini lamentano una situazione critica a causa del capolinea del bus della linea 1 e delle tante auto posteggiate dai non residenti. A segnalarlo è il Codacons, che rimarca episodi di veicoli letteralmente intrappolati in fondo a Via Quarto, tra cui lo stesso bus di linea per il rione alto di Lecco spesso impossibilitato a compiere qualsiasi manovra una volta giunto al capolinea.

Lavori in corso, percorsi pedonali modificati in via Amendola e via Ghislanzoni

«Un giorno i residenti hanno provato anche a chiamare la Polizia locale - ricostruisce il Codacons in un comunicato ufficiale - ma la risposta data è stata quella che non potevano intervenire perché già impegnati altrove; quindi, avrebbero dovuto aspettare. Altra assurdità di una situazione che rasenta il ridicolo, denunciano i residenti. Sono arrabbiati e stanchi a fronte di una situazione che già da tempo è stata presentata e segnalata all'Amministrazione comunale». 

Il Codacons, «al fine di vincere la passività delle istituzioni, che va sempre a danno del cittadino - si legge nella nota diffusa - invierà una diffida al sindaco di Lecco perchè sblocchi al più presto la viabilità in Via Quarto».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Attualità

Si prenota per il vaccino anti-Covid, poi rinuncia: «Ho paura»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento