Attualità

A piedi fino in Valcava come ambasciatore dei Promessi Sposi

Enrico Redaelli, grande camminatore e trapiantato di rene, è il protagonista della nuova iniziativa targata Polisportiva di Monte Marenzo. All'insegna di sport, cultura e salute

Enrico Redaelli

La Polisportiva Monte Marenzo rilancia l’iniziativa "La salute vien camminando”, proposta con successo qualche anno fa con l'obiettivo di favorire la pratica di attività fisica per mantenere il benessere delle persone. Questa volta il protagonista sarà Enrico Redaelli, appassionato proprio di camminate e trapiantato di rene, che domenica raggiungerà il Passo di Valcava da Monte Marenzo, percorrendo così quasi 16 chilometri di salita a piedi. In questa sua missione sportiva Redaelli vestirà anche i panni di ambasciatore dei Promessi Sposi, rivisitati in una versione particolare e con finale ambientato proprio nel paese della Valle San Martino.

"Per il benessere del fisico e della mente"

«Più precisamente il titolo di questa nuova proposta è "Per il benessere del fisico e della mente", e con essa proponiamo di unire ad una bella camminata in Valcava, la nostra montagna, la lettura dei Promessi Sposi di Alessandro Manzoni, il più illustre scrittore della letteratura italiana - commenta Angelo Fontana dell'Area sociale della Polisportiva Monte Marenzo - L’occasione ce l’ha offerta la pubblicazione di un volumetto di Tiziana Benedetti, che altro non è che una riduzione in poco meno di 90 pagine del famosissimo romanzo, destinato, come dice l’autrice, ai ragazzini che si apprestano a studiarlo a scuola e a chi non ha letto il romanzo integralmente. Con un finale a sorpresa: Renzo e Lucia alla fine della loro vicenda avrebbero dimorato definitivamente a Monte Marenzo. “Perché no…” dice nella prefazione il Professore Gian Luigi Daccò, grande conoscitore delle opere manzoniane, già direttore dei musei di Villa Manzoni a Lecco».

Redaelli lascerà al Passo alcune copie del Romanzo "rivisto" da Tiziana Benedetti

Redaelli depositerà alcuni di questi volumetti al Passo di Valcava, luogo di passaggio di diversi ciclisti ed escursionisti. « Il nostro concittadino Enrico, gran camminatore, trapiantato di rene, sabato 26 giugno andrà a piedi da Monte Marenzo al Passo di Valcava per depositare alcuni di questi volumetti nel chiosco di Angelo Brumana - conferma infine Fontana - Gli amanti del trekking, ma anche i ciclisti e quanti transiteranno dal Passo, potranno così sostare e riprendere fiato leggendo alcuni passi famosi dell’opera del Manzoni, scelti ed elaborati da Tiziana Benedetti».

Un omaggio in musica alla scuola che resiste

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A piedi fino in Valcava come ambasciatore dei Promessi Sposi

LeccoToday è in caricamento