5G, accordo Regione-Technoprobe: si sviluppa un progetto da dodici milioni e mezzo di euro

L'azienda di Cernusco Lombardone ha presentato al Mise una proposta progettuale denominata "Terabit Era"

La Technoprobe di Cernusco Lombardone

Prosegue da parte dalla Giunta di Regione Lombardia l'approvazione degli schemi di accordo per l'innovazione con il Ministero dello Sviluppo Econonmico (MiSE). Su proposta dell'assessore allo Sviluppo Economico Alessandro Mattinzoli p stato infatti approvato un accordo con la società Technoprobe Spa di Cernusco Lombardone.

Applicazioni di 5G e IOT

L'azienda lecchese ha presentato al Mise una proposta progettuale denominata "Terabit Era: studio e sviluppo di nuove interfacce di test per microchip dedicati al mercato 5G, AI e IOT", da realizzare nel sito di Cernusco, in provincia di Lecco. Il progetto d'innovazione ha come obiettivo la realizzazione di una nuova famiglia di interfacce per sistemi di test, per microchip di nuova generazione, ovvero microchip per il settore del 5G, per applicazioni relative a sistemi di intelligenza artificiale e per il settore IOT.

Contributo regionale superiore ai tre milioni

Il finanziamento previsto per la realizzazione del progetto di ricerca e sviluppo ammonta a 12.583.750 euro con un contributo complessivo, a carico del Ministero e di Regione Lombardia, pari a 3.271.775 euro. «Questi accordi - ha spiegato l'assessore Alessandro Mattinzoli - sono importanti, perchè sostenere le imprese nella ricerca significa promuovere l'innovazione, quindi il futuro. In questo modo favoriamo la crescita economica e occupazionale delle nostre province, rendendoli attrattivi e competitivi».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rossi: «Volano per l'economia lecchese»

«Questo finanziamento - ha ricordato il sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia, il lecchese Antonio Rossi - permetterà di valorizzare ulteriormente le competenze locali nel settore dell'alta tecnologica, dalle comunicazioni 5G all'intelligenza artificiale, trasformandosi in un vero e proprio volano per l'economia e l'occupazione dell'area». 

Technoprobe di Cernusco: approvata la prima ipotesi del nuovo contratto aziendale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estate in arrivo, come allontanare le formiche da casa utilizzando rimedi naturali

  • Incidente di via Papa Giovanni: morta la 19enne sbalzata da un'automobile

  • Aggressione in Piazza XX Settembre: volano le sedie, un ferito

  • Giovane investita in via Papa Giovanni: il colpevole fugge ma viene rintracciato, la 19enne finisce in ospedale

  • Transumanza da record a Lecco: atteso sabato il passaggio di 3.200 pecore

  • Nubifragio nel Lecchese: allagata la strada provinciale a Garlate

Torna su
LeccoToday è in caricamento