Attualità Via Festini Ugo, 32

Paderno, il Ponte San Michele riaperto anche al traffico ferroviario

Ripristinato il collegamento tra le province di Lecco e Bergamo. Presenti i sindaci di Paderno e Calusco con l'ad di Rfi Gentile. Terzi: «Ora i nuovi ponti sull'Adda»

Il ponte San Michele dopo i lavori alla ferrovia

 È stato riaperto oggi al traffico ferroviario il Ponte San Michele sull'Adda tra le province di Bergamo e Lecco. In mattinata l'assessore regionale alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi ha effettuato un sopralluogo con i sindaci di Calusco d'Adda e Paderno d'Adda, e l'amministratore delegato di Rfi, Maurizio Gentile.

«Ripristinato un collegamento fondamentale»

«Dopo la riapertura al traffico stradale - ha commentato l'assessore - oggi è stata la volta della riattivazione della linea ferroviaria. Viene dunque integralmente ripristinato il collegamento fondamentale tra l'Isola bergamasca e la Brianza lecchese. In questi due anni di chiusura, molto difficili per il territorio, come Regione abbiamo fatto il possibile per alleviare i disagi mettendo in campo servizi sostitutivi e collaborando con Rfi, gestore dell'infrastruttura, per accelerare l'iter dei lavori. Ora l'obiettivo è definire, di concerto con gli enti locali, le modalità per la realizzazione dei nuovi ponti sull'Adda».

I costi

L'importo complessivo dei lavori di manutenzione del Ponte San Michele è di circa 21,6 milioni di euro, di cui 1,6 milioni finanziati da Regione Lombardia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paderno, il Ponte San Michele riaperto anche al traffico ferroviario

LeccoToday è in caricamento