Paderno, il Ponte San Michele riaperto anche al traffico ferroviario

Ripristinato il collegamento tra le province di Lecco e Bergamo. Presenti i sindaci di Paderno e Calusco con l'ad di Rfi Gentile. Terzi: «Ora i nuovi ponti sull'Adda»

Il ponte San Michele dopo i lavori alla ferrovia

 È stato riaperto oggi al traffico ferroviario il Ponte San Michele sull'Adda tra le province di Bergamo e Lecco. In mattinata l'assessore regionale alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi ha effettuato un sopralluogo con i sindaci di Calusco d'Adda e Paderno d'Adda, e l'amministratore delegato di Rfi, Maurizio Gentile.

«Ripristinato un collegamento fondamentale»

«Dopo la riapertura al traffico stradale - ha commentato l'assessore - oggi è stata la volta della riattivazione della linea ferroviaria. Viene dunque integralmente ripristinato il collegamento fondamentale tra l'Isola bergamasca e la Brianza lecchese. In questi due anni di chiusura, molto difficili per il territorio, come Regione abbiamo fatto il possibile per alleviare i disagi mettendo in campo servizi sostitutivi e collaborando con Rfi, gestore dell'infrastruttura, per accelerare l'iter dei lavori. Ora l'obiettivo è definire, di concerto con gli enti locali, le modalità per la realizzazione dei nuovi ponti sull'Adda».

I costi

L'importo complessivo dei lavori di manutenzione del Ponte San Michele è di circa 21,6 milioni di euro, di cui 1,6 milioni finanziati da Regione Lombardia.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecco usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Controlli anticovid nel Lecchese: due esercizi lecchesi vengono chiusi, nove i cittadini sanzionati

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

Torna su
LeccoToday è in caricamento