rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Attualità

La conferma di Salvini: martedì 10 gennaio riapre la Lecco-Ballabio

In un post il ministro ringrazia anche i tecnici all'opera sul luogo dell'imponente frana che un mese fa aveva colpito il raccordo della Statale 36 per la Valsassina

Tutto come previsto: la Lecco-Ballabio riaprirà martedì 10 gennaio. Dopo l'annuncio durante il sopralluogo con i tecnici sul luogo della frana lo scorso 23 dicembre, Matteo Salvini ha dato poco fa la conferma ufficiale sulla data tanto attesa con un post sui propri canali social. 

"Dal 10 gennaio riaperta la tratta tra Lecco e Ballabio - ha scritto il vicepremier e ministro alle Infrastrutture - Un grazie ad Anas, Prefettura di Lecco, enti locali e a chi materialmente ha lavorato per ripristinare la circolazione. Era nostro dovere impegnarci a fondo per riaprire la strada: lo avevamo promesso e, attraverso il lavoro di squadra, abbiamo mantenuto la parola. Bene così".

Il post di Salvini.

Come già illustrato nel summit all'ingresso della galleria Giulia, il raccordo della Statale 36 per la Valsassina sarà percorribile lungo entrambi i sensi di marcia, ma in "modalità cantiere", cioè con un parziale restringimento della strada per permettere la continuazione di ulteriori opere di messa in sicurezza sul versante della montagna.

L'intervento proseguirà per altri 4 mesi. Il costo per rimediare ai danni dell'imponente crollo - che ha visto le due persone che viaggiavano sul furgoncino travolto dai macigni salvarsi per miracolo - ammonta a circa 3 milioni di euro.

Si apre dopo mezzogiorno

“Martedì 10 gennaio dopo le 12 verrà riaperta la nuova Lecco-Ballabio in ambo i sensi di marcia (con limite di velocità 30 Km/h nel tratto interessato dalla frana). La medesima, per i successivi 15 giorni, resterà chiusa in orario notturno, dalle 22 alle 5. Per questo, lunedì 9 e martedì 10 gennaio dalle 6.30 alle 8.00, lungo la vecchia Lecco-Ballabio non sarà consentito transitare da Lecco a Ballabio ai veicoli di massa superiore ai 35 quintali, mentre nelle rimanenti fasce orarie, sino alla riapertura della SS 36 RAC, è istituito il senso unico alternato regolamentate da movieri”, fa sapere il Comune di Lecco in una breve nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La conferma di Salvini: martedì 10 gennaio riapre la Lecco-Ballabio

LeccoToday è in caricamento