menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piazza Monsignor Citterio a Valmadrera

Piazza Monsignor Citterio a Valmadrera

Rigenerazione urbana, a Valmadrera approvati ambiti e criteri per la sua applicazione

Il Consiglio comunale tenutosi lunedì 16 novembre ha dato il suo parere positivo

Con la delibera approvata dal Consiglio Comunale tenutosi lunedì 16 novembre, in applicazione alla legge regionale n. 18/2019, l’Amministrazione Comunale di Valmadrera ha approvato gli ambiti ed i criteri dove applicare la rigenerazione urbana all’interno del territorio comunale. «La rigenerazione è una necessità e un'opportunità che parte dall’appurare le condizioni di persistenza di aree abbandonate, cui si aggiungono dismissioni che investono le parti meno recenti del patrimonio edilizio», spiega l'Amministrazione.

Fanno parte di questo campo i processi di obsolescenza dell’ampio stock immobiliare presente nei vecchi nuclei, oggi accelerato dalle esigenze del risparmio energetico e la sicurezza statica.

Il Comune è fra i primi a deliberare in materia e l’ha fatto in concomitanza dell’entrata in vigore dei primi criteri stabiliti dalla Regione Lombardia. Per dare una risposta immediata alla crisi in atto già nell'anno 2020 si è deciso di intervenire ed applicare immediatamente i seguenti provvedimenti:

  • negli “ambiti urbani di antica formazione” viene ridotto il contributo di costruzione del 75% e viene incentivato il recupero dei piani terra (ex lege n. 7/2017)
  • soo state rese compatibili fra loro, sull’intero territorio comunale, anche in deroga a prescrizioni o limitazioni eventualmente presenti nel Piano di Governo del Territorio (PGT), le destinazioni urbanistiche: residenziale, commerciale di vicinato, artigianale di servizio; uffici e strutture ricettive fino a 500 mq di SL

L’Amministrazione ha inoltre aperto i termini per la revisione del Piano di governo del territorio. Nei prossimi 60 giorni potranno essere presentate proposte di rigenerazione e di modifica del piano. Ottenuti i contributi, «l’Amministrazione si riserva per l’anno 2021 di valutare ulteriori criteri e ambiti a cui applicare la rigenerazione». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Fontana: «L'incidenza dei nuovi casi ci porterebbe in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento