Mercoledì, 22 Settembre 2021
Attualità Piazza Armando Diaz

Pullman gratis e post scuola, Lecco si prepara per la ripresa delle lezioni: il piano

Il Comune, grazie alla collaborazione con cooperative, Linee Lecco e Istituti, ha messo a punto varie novità

Da sinistra: Emanuele Torri, Alessandra Durante e Renata Zuffi BONACINA/LECCOTODAY

Mobilità e post scuola. È su questi due punti che si è focalizzato il lavoro del Comune di Lecco durante gli ultimi mesi per quanto riguarda il delicato tema relativo alla partenza dell'anno scolastico 2021/2022, che inizierà lunedì 13 settembre, cui va aggiunto quello relativo all'unica fascia oraria prevista per l'ingresso in aula. “Oggi, che abbiamo una copertura vaccinale all’80%, siamo spinti a osare di più, restituendo agli studenti e alle famiglie il tempo libero del pomeriggio - ha premesso - Renata Zuffi, assessore comunale ai trasporti -. Il tema del trasporto è stato affrontato con il progetto “Ti porto io” (1.350 tessere attivate, 2.425 richieste); direi che i lecchesi si sono fidati di questa sfida e noi puntiamo a un traffico più scorrevole durante l’ora di punta, oltre a una maggiore autonomia degli studenti per quanto riguarda gli spostamenti. Aspetto di scoprire quanti andranno a scuola con i mezzi, certo, ma anche quanti li useranno per il tempo libero. Dal punto di vista didattico-educativo, abbiamo pensato di rilanciare il progetto già vincente del Piedibus (500 aderenti delle Primarie). I temi verranno affrontati a breve (15-22 settembre) durante la settimana della mobilità sostenibile”. Nel 2018 erano 250 gli under 19 con abbonamento scolastico: “Non erano, quindi, tantissimi. Credo e spero che ci sia anche un ripensamento sulle modalità di spostamento per raggiungere gli Istituti; tra gli aderenti mi auguro che in tanti useranno il mezzo pubblico per il tempo libero e mi auguro che anche i parenti”.

ripresa scuola lecco 9 settembre 20213 Renata Zuffi

Il post scuola

Il 4 ottobre partirà la prima fase, dedicata alla strutturazione dei gruppi, del progetto pilota legato al post scuola poi avverrà la partenza vera e propria delle attività. Cinque i plessi cittadini coinvolti: “Cesare Battisti” di Acquate, “Oberdan” di Belledo (Lecco 3), “Fabio Filzi” di Bonacina (Lecco 2), “Santo Stefano” e “De Amicis” (Lecco 1). La fascia oraria, flessibile, è quella delle 16-18, per tre pomeriggi alla settimana; saranno messi insieme gruppi di venti alunni, affidati a un educatore della cooperativa Sineresi e a un "Giovane Competente" di Living Land, che affiancheranno anche gli insegnanti durante l'orario della mensa scolastica.

“La pandemia ha condizionato il modo di fare scuola, ma è importante per fare Amministrazione - ha spiegato Emanuele Torri, assessore allo sport ed educazione -. La normalità è legata, chiaramente, al ritorno della didattica in presenza; questo è possibile grazie al D.leg. 101 del 6 agosto, che ha allargato le maglie sul distanziamento rispetto al periodo precedente. Grazie al lavoro capillare dei Dirigenti Scolastici possiamo affermare che in tutte le scuole ci sarà il ripristino del gruppo classe, con la Dad e le suddivisioni eliminate, almeno inizialmente. Si torna a fare scuola normalmente, intrecciando l’aspetto relazionale. Come Amministrazione daremo supporto alle scuole supportandole economicamente con i giovani competenti, alla prima esperienza lavorativa, per i momenti legati mensa. I ragazzi, gestiti da Girasole, verranno utilizzati per fornire supporto nei momenti nei quali tende a formarsi assembramento. La grande novità è legata all’attivazione del servizio post scuola, che va incontro a un grande bisogno fattoci presente dalle famiglie, che vogliono riaffermare l’aspetto relazionale tanto sacrificato”.

ripresa scuola lecco 9 settembre 20212 Emanuele Torri

“Siamo stati tutti uniti e determinati nel raggiungimento dell’obiettivo del post scuola - ha precisato Alessandra Durante, assessore a famiglia, giovani e comunicazione -. Il primo importante passaggio è stato quello di coinvolgere direttamente le famiglie, senza partire da un’idea precostituita per costruire un progetto di comunità educante. Siamo, quindi, partiti da un sondaggio rivolto alle famiglie iscritti alle Primarie, oltre che all’ultimo anno delle Scuole dell’Infanzia; a luglio, invece, abbiamo chiesto una pre iscrizione al servizio, arrivando a superare quota cento adesioni. I dati occupazionali proposti a livello nazionale sono estremamente preoccupanti: pochi mesi fa è stato confermato che una donna su tre lascia il lavoro quando diventa mamma e i servizi precedentemente offerti chiudevano alle 16, orario non compatibile con le esigenze lavorative. Oltre ad andare incontro alle famiglie, abbiamo proposto un’offerta formativa ed educativa di livello, creando percorsi legati al futuro anche grazie alla grandissima disponibilità dei Dirigenti Scolastici”. In corso la conferma delle pre iscrizioni: la proposta economica è di 30€/mese per figlio, 50€/mese per due figli, 60€ da tre figli in su per i residenti in città, aggiustamenti per chi arriva da fuori.

ripresa scuola lecco 9 settembre 20214 Alessandra Durante

“Progetto pilota”

“Non è il doposcuola classico, il tempo sarà strutturato in questo modo - ha concluso ancora Torri -: si lavorerà su gruppi di massimo 20 bambini, che avrà educatori di riferimento della cooperativa Sineresi, oltre a un giovane competente. Le figure faranno un lavoro di tipo educativo. Abbiamo coinvolto le associazioni del territorio, di vario genere, chiedendo loro di aiutarci a offrire una proposta che avesse una forte valenza formativa, con lo scopo di aiutare a scoprire talenti e/o capacità che durante il percorso scolastico rimangono in ombra. Vogliamo che i bimbi della nostra città diventino cittadini felici”. Circa 15 associazioni aderenti (teatrali, sportive…) che gestiranno il post scuola, a loro sarà riconosciuto un contributo economico: “Lavoreranno in tutti i plessi nei quali sarà attivato il progetto pilota. Si procede per passi, non si possono salire venti gradini in un solo balzo; creiamo una possibilità in favore delle famiglie e dei bambini”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pullman gratis e post scuola, Lecco si prepara per la ripresa delle lezioni: il piano

LeccoToday è in caricamento