rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Attualità Viale Giacomo Brodolini

Divieto di balneazione a Rivabella e non solo: il sindaco Brivio firma l'ordinanza

La zona a lago presenta dei pericoli dal punto di vista sanitario

Il Sindaco di Lecco ha disposto il divieto di assembramento e il rispetto del distanziamento in tutte le spiagge della città.

Con l'ordinanza n. 28 del 28 agosto 2020, il Sindaco di Lecco - in ragione del perdurare dello stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario da virus Covid-19 - ha ordinato con decorrenza immediata e fino al 15 ottobre 2020:

  • l'interdizione della balneazione in Località Rivabella, per le condizioni di insalubrità delle acque rilevata da ATS-Brianza;
  • il divieto di accendere fuochi o fare uso di fornelli e allestire pic-nic, con tavolini e sedie, e di creare assembramenti lungo tutta la linea di costa del territorio comunale di Lecco, dal confine con il Comune di Abbadia Lariana fino al confine con il Comune di Vercurago;
  • il rispetto del distanziamento fisico e il contestuale divieto di assembramento sulle spiagge di tutto il territorio del comune di Lecco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Divieto di balneazione a Rivabella e non solo: il sindaco Brivio firma l'ordinanza

LeccoToday è in caricamento