Venerdì, 25 Giugno 2021
Attualità Piazza della Stazione, 4

"Road Trash", in un anno raccolte 6 tonnellate di rifiuti sulle strade extraurbane lecchesi

Continua anche nel 2021 la collaborazione tra Provincia, Comuni e Silea: finora "Road Trash" ha costituito un aiuto prezioso per undici Amministrazioni. Usuelli: «Vogliamo un territorio pulito»

(foto di repertorio)

«Un'iniziativa di successo che in questi anni ha riscontrato il gradimento delle amministrazioni locali, che sono riuscite a risolvere problemi di degrado ambientale. Il progetto "Road Trash" rappresenta un ottimo esempio di collaborazione tra Provincia, Comuni e società di gestione di un servizio pubblico essenziale. Progetti come questo fanno capire il valore della Provincia nel coordinare le iniziative che i singoli Comuni, soprattutto se di piccole dimensioni, non potrebbero organizzare con la stessa efficacia ed economicità. L'attenzione all'impatto ambientale del territorio è una priorità per la Provincia di Lecco; le strade sono il biglietto da visita per chi entra o percorre il nostro territorio, perciò vogliamo una provincia pulita sulle strade, sulle spiagge, nelle piazzole di sosta. Con questo progetto daremo anche per il 2021 un aiuto importante ai Comuni, un servizio ai cittadini e infrastrutture pulite ai turisti che visiteranno il lago o le bellissime montagne lecchesi».

Colico, giro di vite contro l'abbandono di rifiuti: 30 sanzioni in tre giorni

Così il presidente della Provincia di Lecco Claudio Usuelli e il consigliere provinciale delegato all'Ambiente Stefano Simonetti commentano il rendiconto del nono anno del progetto Road Trash, promosso da Provincia di Lecco e Silea per rispondere allo spiacevole fenomeno dell'abbandono dei rifiuti lungo le strade extraurbane.

Grazie alla proficua collaborazione tra gli attori coinvolti, in questi anni il progetto ha saputo fornire una concreta risposta a un annoso problema, riscuotendo l'apprezzamento delle amministrazioni comunali che ne hanno usufruito.

Costi del servizio a carico di Silea

Nel corso del 2020 sono stati effettuati interventi in 11 comuni, ripulendo il territorio di quasi 6 tonnellate di rifiuti. In considerazione dei risultati molto positivi, Provincia di Lecco e Silea hanno ritenuto di proseguire la collaborazione anche per il 2021, grazie alla disponibilità della società che ha nuovamente stanziato la somma di 20mila euro.
«Con la decisione, assunta anche quest'anno, di farsi carico dei costi totali del servizio, Silea ha deciso di dar seguito al progetto "Road Trash", condotto in collaborazione con la Provincia di Lecco e finalizzato alla rimozione dalle strade di rifiuti abbandonati, su segnalazione e richiesta dei Comuni soci - afferma il presidente di Silea spa Domenico Salvadore - Si tratta di una scelta qualificante che va nella direzione di offrire un servizio a 360 gradi ai Comuni in cui Silea opera, contribuendo così a migliorare l'impatto ambientale complessivo del territorio, a favore di chi vi abita. Colgo l'occasione per richiamare il senso civico dei cittadini perché vigilino su quanti, con il loro comportamento scorretto, determinano un inevitabile deterioramento dell'ambiente in cui viviamo».

Le modalità di adesione sono invariate: i Comuni interessati dovranno segnalare alla Provincia di Lecco (Direzione organizzativa IV - Servizio Ambiente) le situazioni di abbandono più rilevanti; la Provincia raccoglierà le segnalazioni pervenute, selezionando i casi meritevoli di un intervento per la successiva fase operativa.

I Comuni che beneficeranno degli interventi si dovranno impegnare ad adottare misure necessarie per disincentivare in futuro l'abbandono di rifiuti lungo le strade extraurbane, attraverso campagne di informazione e sensibilizzazione e deterrenti quali videosorveglianza e recinzioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Road Trash", in un anno raccolte 6 tonnellate di rifiuti sulle strade extraurbane lecchesi

LeccoToday è in caricamento