rotate-mobile
Attualità Germanedo / Via Airoldi e Muzzi

Gabriele, Dario e Gilberto: i tre angeli che portano musica e allegria nelle Rsa

Il successo della festa patronale all'Airoldi e Muzzi di Lecco con giochi, messa e laboratori. Immancabili i canti della tradizione popolare proposti da Bolis e amici

È stata una vera e propria festa patronale quella celebrata il 29 aprile agli Istituti riuniti Airoldi e Muzzi di Lecco in occasione della ricorrenza di Santa Caterina, a cui è dedicata la chiesa. Presenti ancora una volta i "tre angeli" delle Rsa del territorio con la loro musica: Gabriele Bolis, fisarmonica, e i suoi amici, Dario Bolis, chitarra e Gilberto Garghentini, con il caratteristico “basso-tolla”, sono stati bravissimi a coinvolgere i numerosi ospiti presenti, complici clima e temperatura favorevoli, con canti della tradizione popolare che tutti conoscono e insieme hanno cantato e ballato. Numerosi anche i volontari e i familiari presenti.

Oltre al momento musicale, grazie alla collaborazione del Servizio educativo, gli ospiti hanno potuto divertirsi sfidandosi con alcuni giochi da "luna park" preparati nel laboratorio di falegnameria e partecipando a un laboratorio di creazione di fiori, preparato dall'equipe educativa del bar La Gerla d'Oro. Anche la santa messa per la patrona santa Caterina ha avuto la sua solennità. Cinque i sacerdoti che hanno concelebrato:  don Marco Rapelli, parroco di Germanedo, don Paolo Ghirlandi, cappellano degli Iram, don Raffaele Anfossi, cappellano ospedale di Lecco, don Andrea Bellani di Belledo e don Francesco Grasselli di Olate. Alle celebrazioni anche il presidente della Rsa Giuseppe Canali.

Festa nel parco-2

Gabriele Bolis, Gilberto Garghentini  e Dario Bolis

Il presidente Canali.

Molti i giochi proposti.

Don Marco Rapelli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gabriele, Dario e Gilberto: i tre angeli che portano musica e allegria nelle Rsa

LeccoToday è in caricamento