19 marzo 2019: 50 anni fa la scalata della Via del Fratello di Gianni e Antonio Rusconi

I due alpinisti valmadreresi portarono a termine per la prima volta l'invernale e la dedicarono al fratello Carlo

Nelle foto : copertina Famiglia Cristiana e prima pagina inserto

L’ emergenza Coronavirus ha costretto il Comune di Valmadrera a rinviare uno degli appuntamenti più attesi, la celebrazione, nel giorno del 50esimo anniversario, della conquista della vetta della Via del Fratello, una delle più famose invernali al Pizzo Badile compiuta da Gianni e Antonio Rusconi in memoria del fratello Carlo, scomparso sulla Grigna con Carlo Mauri e Claudio Corti. 

In quegli anni l'alpinismo valmadrerese era considerato di primo livello e anche per quello Famiglia Cristiana il 16 aprile del 1969 uscì con la copertina e un inserto di 16 pagine sulla impresa dei due valmadreresi. Il Comune di Valmadrera, su iniziativa di Gianni Magistris e Gianni Mandelli e con il coinvolgimento di Gianni Rusconi e Giorgio Spreafico, oltre al patrocinio di tutte le società alpinistiche del territorio (Osa, Cai, SEV, ANA), aveva organizzato una serata celebrativa per giovedì 19 marzo alla presenza del presidente nazionale del CAI. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Appena le condizioni lo permetteranno, si riproporrà la serata su una delle pagine più simboliche della storia della comunità di Valmadrera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viveva legata a un calorifero: le guardie ecozoofile salvano il pitbull Maya

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Covid-19, i numeri del "Manzoni": occupato l'ottanta per cento dei posti nei reparti ad-hoc. Piena la terapia intensiva

  • Ferrovie, sulla Milano-Lecco debutta il treno Caravaggio: «Investimento triennale da un miliardo e mezzo»

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Coronavirus, il punto: sessanta casi nel Lecchese. «Situazione critica, i cittadini possono fare la loro parte»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento