rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Attualità Olgiate Molgora

Scomparsa insieme alla figlia, dopo due settimane ricerche ancora senza esito

Diventa un giallo la probabile fuga di Annalisa che ha lasciato Olgiate Molgora portando con sè la piccola Cora, 10 anni. Indagini in corso

Non si hanno ancora notizie di Annalisa Lucifero, scomparsa ormai due settimane fa insieme alla figlia minorenne Cora. Come reso noto dalla Prefettura di Lecco, la donna si è allontanata dal Comune dove abitava, Olgiate Molgora, portando con sè la bambina, intorno alla metà di marzo. Annalisa, classe 1983, è alta circa 1 metro e 75 centimetri, corporatura esile, capelli castani ed occhi azzurri, presenta diversi tatuaggi in particolare uno raffigurante un "serpente" sul dito anulare della mano sinistra e un altro sulla spalla destra. La piccola Cora, classe 2012, è alta circa 1.35 m, pesa 35 chilogrammi, ha una corporatura esile, capelli lunghi di colore castano chiaro, occhi di colore azzurri, carnagione chiara. "Chi può fornire contributi utili alle ricerche, è pregato di contattare il Comando Provinciale dei Carabinieri di Lecco" - si legge in una nota diramata dalla Prefettura. Rispetto alla foto, la donna si sarebbe tagliata i capelli, ora corti 2 o 3 centimetri.

Una fuga molto probabilmente pianificata dalla donna

Tra le ipotesi più fondate in merito alla scomparsa ci sarebbe quella di un allontanamento volontario da parte di Annalisa forse per il timore di vedersi togliere l'affidamento della figlia, seguita dai servizi sociali per alcuni problemi legati alla madre stessa. La donna, separata, ha anche altri due figli affidati al padre ora residente in provincia di Varese. Propria da lì sarebbe partita la denuncia relativa alla scomparsa di Annalisa e Cora.

Nei giorni scorsi tra l'altro, la donna avrebbe dovuto avere un'udienza dal giudice in merito all'affidamento della bimba. La 39enne avrebbe disdetto già alcune settimane fa le utenze di casa pianificando quindi una sorta di fuga. Le ricerche, al momento senza esito, continuano. La forze dell'ordine hanno già ascoltato alcuni conoscenti e vicini di casa di Annalisa e Cora, nei pressi della chiesa della frazione di San Zeno. Data la fase delicata, da parte degli inquirenti non trapelano elementi sull'andamento delle indagini.

Il sindaco: "Speriamo che tutto possa risolversi al più presto e per il meglio"

"Madre e figlia vivono a Olgiate Molgora da circa due anni e confermo che la situazione famigliare di Annalisa Lucifero fosse già nota ai servizi sociali - dichiara il sindaco Giovanni Battista Bernocco - Cora frequenta la scuole elementari del nostro paese. Io stesso, con il mio laboratorio artigianale ho tenuto delle lezioni alle quali ha partecipato anche Cora. L'ho vista due settimane fa, poco prima che sparisse con la mamma, sembrava tranquilla, è una bambina solare. La speranza mia e dell'intera comunità di Olgiate - conclude Bernocco - è che tutto si possa risolvere bene e al più presto, sia per la mamma che per la bambina".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scomparsa insieme alla figlia, dopo due settimane ricerche ancora senza esito

LeccoToday è in caricamento