menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sconti per famiglie in difficoltà e corsie preferenziali: le misure di Esselunga contro il Coronavirus

Il piano è stato deciso nelle scorse ore dalla catena di supermercati fondata da Caprotti

Una corsia preferenziale per favorire l’accesso agli over 65, alle persone diversamente abili e alle donne in gravidanza, che oltre ad avere la priorità di ingresso avranno una cassa loro dedicata. Succede nei supermercati Esselunga in tempi di Coronavirus. Una corsia preferenziale che si aggiunge a quella già istituita per volontari e personale sanitario.

Ma non è la sola misura per contrastare gli effetti dell'agente patogeno. La catena di supermercati fondata da Bernardo Caprotti ha deciso che potenzierà i buoni spesa per le famiglie in difficoltà istituiti dal governo e distribuiti dai comuni: la catena, a partire dal 1° aprile, istituirà uno sconto ulteriore del 15% sulla spesa complessiva.

Coronavirus, Coop potenzia i buoni spesa

"In un momento di difficoltà generale che sta mettendo a dura prova molte famiglie italiane, Esselunga, da sempre vicina al territorio e alle comunità in cui è presente, intende dare un ulteriore contributo per sostenere il Paese e in particolare le fasce di popolazione più deboli e maggiormente colpite dalla crisi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento