Sanità, s'interrompe la trattativa sindacati-Asst: «Abbuffati di numeri»

Trattative interrotte giovedì con l’azienda ospedaliera. Tramparulo (Fp Cgil): «In assenza di risposte concrete, riprenderemo con lo sciopero»

 «Ci hanno abbuffato di numeri senza dare soluzioni alle questioni poste e la Rsu, dopo lo sciopero del 4 ottobre scorso, per prima lo ha ritenuto inaccettabile e ha abbandonato il tavolo. Lì sono finite le trattative», racconta Catello Tramparulo, segretario generale della Fp Cgil Lecco. Su Facebook il sindacalista, in merito alla trattativa di giovedì, aveva scritto: «Ancora numeri e statistiche ....adesso siamo alle medie per analizzare il disagio. Noi protestiamo perché la gente in carne e ossa lavora in condizioni pessime. Noi protestiamo perché vogliamo una sanità di qualità».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ci ricordi quali tematiche sono al centro delle vostre rivendicazioni? “La verifica per ogni singolo reparto e servizi dei carichi di lavoro, l’incremento del numero dei part-time, la revisione dell’accordo della mobilità interna” risponde Tramparulo. Aggiungendo ancora di volere “maggiore attenzione ai lavoratori con limitazione e la ripresa della contrattazione di secondo livello a partire dalle progressioni economiche orizzontali. Diversamente, in assenza di risposte concrete, riprenderemo con lo sciopero del personale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Postavano sui social video girati a Lecco con pistole e maceti, blitz della Polizia contro la "Baby Gang"

  • Coronavirus, il punto: oggi 96 nuovi casi nel Lecchese, oltre 35.000 tamponi in Lombardia

  • Coronavirus, il punto: numero record di positivi nel Lecchese, 198

  • Conte ha firmato il nuovo Dpcm. Bar e ristoranti chiusi alle 18, alle superiori didattica a distanza al 75%

  • Ospedale di Lecco, aumentano i ricoverati per covid. Cinque decessi nella seconda ondata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento