rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Attualità Corso Promessi Sposi

Sindacati-Spreafico, trovato il punto d'incontro: nella notte firmato l'accordo in Prefettura

Accordo raggiunto sulla vertenza Spreafico, dopo ben otto ore di confronto, tra Azienda, Società appaltatrici, Cgil e Si.Cobas con la mediazione del Prefetto di Lecco

Buone notizie sul fronte Spreafico. L’incessante attività di mediazione condotta dal Prefetto di Lecco Castrese De Rosa nei confronti dell'azienda di Dolzago, operante nella filiera ortofrutticola italiana, delle società appaltatrici e dei lavoratori rappresentati dai Sindacati Si.Cobas e Cgil Filcams ha portato alla sottoscrizione, questa notte, in Prefettura di un importante accordo tra le parti, ponendo fine allo stato di agitazione in atto, che si protraeva dal mese di agosto scorso presso il sito produttivo brianzolo.

Dopo un intenso lavoro di mediazione, condotto negli ultimi giorni anche attraverso separati momenti di confronto ed analisi delle questioni sul tappeto, la committente Spreafico e le società appaltatrici hanno accolto l’appello del Prefetto per una positiva conclusione della vertenza.

Accordo sindacati-Spreafico: i punti

L’Accordo stipulato, come riferiscono fonti della Prefettura di Lecco, prevede:

  1. la riammissione, con cadenza fissa settimanale, ed indipendentemente dall’andamento dei volumi produttivi, degli 89 lavoratori attualmente collocati in cassa integrazione guadagni (n. 20 lavoratori in data 30 novembre 2020; non meno di  n. 18  in data 7 dicembre 2020; non meno di n. 18  in data 14 dicembre 2020; non meno di n. 18  in data 21 dicembre 2020; non meno di n.  15 in data 28 dicembre 2020);
  2. l’anticipazione della cassa integrazione ai lavoratori interessati dal presente accordo;
  3. l’integrazione della cassa integrazione lavoro fino al raggiungimento del 90% della retribuzione mensile ordinaria  limitatamente alla mensilità di dicembre 2020.

Le parti si sono impegnate a porre fine all’attuale clima di conflittualità e a discutere tutte le questioni aperte e le successive rivendicazioni al Tavolo presso la Prefettura di Lecco, garantendo un ambiente di lavoro sereno e rispettoso della dignità di tutte le persone che operano all’interno dell’Azienda.

 «Sono particolarmente soddisfatto – ha dichiarato il Prefetto De Rosa – per l’intesa raggiunta in un momento delicato per l’economia di questo territorio. Ringrazio i vertici aziendali della Spreafico, delle società appaltatrici, i rappresentanti della Cgil e del Si.Cobas per la disponibilità manifestata a chiudere una delicata vertenza che si trascinava da tanto tempo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindacati-Spreafico, trovato il punto d'incontro: nella notte firmato l'accordo in Prefettura

LeccoToday è in caricamento